I segreti della dieta mediterranea in FVG

Reading Time: < 1 minute
Condividi

Conferenza e degustazione a Grado con ospiti illustri ed esperti per fare il punto su una sana e corretta alimentazione

Condividi

L’intervento di Germano Pontoni (ph. Claudio Pizzin)

GRADO – Un incontro con esperti per parlare della dieta mediterranea in Friuli Venezia Giulia.

Quello tenutosi a Fossalon di Grado presso l’albergo ristorante Caneo, nella zona di Punta Sdobba nel parco naturale della foce dell’Isonzo.

Il saluto di benvenuto ai partecipanti è stato portato da Renata Capria D’Aronco, presidente del Club per l’Unesco di Udine, e da Alessandro Lovato, titolare del “Caneo”.

Moderati dal giornalista Giuseppe Longo, si sono quindi alternati Maria Rosaria Peri, dietista dell’Azienda Sanitaria Universitaria Friuli Centrale; il giornalista Vittorio Sutto che ha parlato dell’alimentazione durante l’epoca romana e dei patriarchi, con riferimenti ad Aquileia; Carlo Morandini, presidente della Stampa agricola Fvg e della Riviera Friulana; Sergio Pascolo, produttore di uova biologiche; Luigi Lovisotto, a nome di Ca’ Lovisotto Wines and Hospitality; Maura Pontoni, responsabile della casa editrice L’Orto della Cultura.

Il Maestro di cucina Germano Pontoni, oltre a un suo intervento specifico sulla dieta mediterranea, ha diretto in prima persona il personale di cucina proponendo un menu a tema.

Nello specifico: insalatine primaverili con mimosa di uova ed emulsione di olio evo e aceto di mele; minestra con le verdure degli orti di Fossalon e riso; “Saôn (sapori)” di cefali dorati di Punta Sdobba e polenta bianca alla piastra e Ribolla Gialla di Luigi Lovisotto; gelato al fiordilatte e pesche di Fiumicello.

Uno dei prossimi appuntamenti per parlare sempre di tematiche collegate alla dieta mediterranea si svolgerà presso l’Azienda agricola dei “Brojli” di Aquileia.

Visited 32 times, 1 visit(s) today