Dalle bocce al basket, lo sport come opportunità di inclusione

imagazine claudio pizzin

Claudio Pizzin

10 Maggio 2023
Reading Time: 2 minutes

Prosegue con successo il sodalizio tra i Veterani dello Sport di Cervignano e i centri per l’assistenza medica e psicopedagogica della Bassa friulana

Condividi

CERVIGNANO DEL FRIULI – Il sodalizio tra i Veterani dello sport di Cervignano e lo staff e gli ospiti dei centri per l’assistenza medica e psicopedagogica (CAMPP) della Bassa friulana vive e si rinnova continuamente da ormai diversi anni.

L’attività è ripresa dopo la sosta forzata dovuta alla pandemia e si è arricchita di iniziative sia nel gruppo delle bocce che in quello del basket.

Il gruppo dei bocciofili, seguito dai soci Pietro Vignola e Luigino Toffolo, si ritrova ogni giovedì presso il bocciodromo di Cervignano, gestito dalla locale associazione bocciofila. Dopo aver partecipato al torneo di Cussignacco, recentemente si sono ritrovati a Romas d’Isonzo dove hanno dato sfoggio delle loro abilità.

Il gruppo del basket invece si ritrova ogni martedì nella palestra di Bagnaria Arsa sotto la guida del socio e già presidente della sezione Roberto Tomat.

Ieri, nella stessa palestra, si è svolta una manifestazione che ha coinvolto un gran numero di ospiti di questi centri in giochi e gare. Arbitro delle gare il socio Adriano Paliaga che, nel pomeriggio, insieme ad Alessandro Giusti si è recato nella scuola primaria di Cervignano per proseguire l’altra attività della sezione in pieno svolgimento, quella legata al progetto “Il gioco leale”.

“Una grande emozione – sottolineano i Veterani dello sport – vedere questi atleti impegnati nelle loro attività. Hanno saputo offrire una grande dimostrazione di partecipazione sportiva all’insegna di quello che si chiama “fair play”, del rispetto delle diversità, dell’inclusione sociale, dell’amicizia sincera”.

Alla manifestazione hanno assistito anche la sindaca di Bagnaria Arsa, Elisa Pizzamiglio, l’assessore allo sport dello stesso comune, Nicola Pellizzari, l’assessore allo sport del comune di Cervignano, Giovanni Di Meglio, il vicepresidente del CAMPP, Mirto Scala, accompagnato dal consigliere Renato Bolzon. Alla fine della manifestazione una medaglia ricordo per tutti i partecipanti e per i loro educatori e assistenti.

Il presidente della sezione, Giorgio Comisso, ha consegnato alla sindaca di Bagnaria Arsa una targa a ricordo della manifestazione ringraziandola, anche a nome dei centri CAMPP, “per l’ospitalità, l’accoglienza e per il sostegno suo e dell’amministrazione comunale a questi importanti e significativi impegni di carattere sportivo e soprattutto sociale”.

 

Visited 25 times, 1 visit(s) today
Condividi