Da tutta Italia al Friuli, si rinnova l’incontro dei Godeassi

imagazine livio nonis

Livio Nonis

10 Agosto 2023
Reading Time: < 1 minute

Per il sesto anno, 35 cugini fino alla quarta generazione hanno accolto l’invito di Angelo a rinsaldare il vincolo che li unisce

Condividi

SAN VITO AL TORRE – Famiglia è un complesso di persone di una stessa discendenza, legate dal vincolo del sangue e della tradizione.

Un legame forte amplia, aumenta il valore della parola “famiglia”, evidente questo concetto per la famiglia Godeassi che lo conosce e lo mette in pratica.

Per il sesto anno di fila Angelo ha chiamato a raccolta i 35 cugini che arrivano fino alla 4a generazione: sono arrivati un po’ da tutta Italia, i più lontani dalla Sardegna ma anche dal Lazio e dal Pordenonese, per l’annuale incontro tra i “Cugggini” così vogliono farsi definire, per rinsaldare quel vincolo di sangue che li unisce ma anche per ritrovarsi e “raccontarsi” le varie esperienze di vita.

Tutto partì da Giuseppe e Anna, che ebbero 5 figli Domenico, Dorino, Umberto, Giuseppe e Maria Giovanna (quest’ultima ancora in vita).

In un locale della Bassa friulana si son ritrovati per rinsaldare, se ce ne fosse bisogno, questa unione di “ferro”.

Le sorprese non sono finite, la ricerca dei familiari si espanderà anche nel mondo ecclesiastico, ma per questo si dovrà attendere il prossimo anno, per il 7o incontro dei “Godeassi”.

 

Visited 16 times, 1 visit(s) today
Condividi