Istruzione e formazione professionale, nuovi sviluppi a Pordenone

imagazine_icona

redazione

8 Agosto 2023
Reading Time: 2 minutes

La Fondazione Opera Sacra Famiglia ha incontrato la Scuola Centrale di Formazione per ampliare il raccordo tra mondo del lavoro, istituti tecnici e università

Condividi

PORDENONE – Una delegazione di Scuola Centrale di Formazione, una delle più importanti reti della formazione in Italia che lavora da oltre 45 anni nel settore della formazione professionale e della transizione al lavoro, ha incontrato i vertici della Fondazione Opera Sacra Famiglia.

L’obiettivo dell’incontro, che si è tenuto nella sede di viale de la Comina, è gettare le basi di una rinnovata collaborazione che fonde l’esperienza ultra settantennale della Fondazione Os, dalla formazione professionale all’istruzione superiore all’Università con la rete della Scuola Centrale composta da 51 enti (istituzioni educative e formative) che operano in 13 regioni in oltre 100 sedi accreditate complessive, coinvolgendo in totale 30 mila allievi tra adulti e giovani.

La rappresentanza della Fondazione Osf, impegnata con il suo nuovo Cda in una fase ampliamento delle collaborazioni e delle sinergie per rendere ancora più incisivo il suo ruolo nel panorama dell’Istruzione, era composta da Luciano Forte, vice presidente vicario della Fondazione Opera Sacra Famiglia, Teresa Tassan Viol, consigliera della Fondazione Opera Sacra Famiglia nonché vicepresidente regionale dell’Associazione nazionale presidi, Germano Cancian, segretario generale Fondazione Osf, Luciano Moro, consigliere della Fondazione Opera Sacra Famiglia e Annalisa Isdraele Romano, direttrice del Centro professionale della Fondazione.

L’incontro è stato un momento di confronto sullo stato attuale della Formazione Professionale nel nostro Paese. Per Salatin la creazione di una “filiera professionalizzante”, introdotta dalla recente Riforma degli istituti tecnici e professionali e che contempla l’integrazione e la continuità naturale della formazione professionale fino alla formazione terziaria (ITS e Università), rappresenta oggi un’opportunità per una migliore istruzione dei giovani e ridefinisce il ruolo della formazione professionale.

 

Visited 33 times, 1 visit(s) today
Condividi