Confcooperative PN, Piccoli nuovo presidente

imagazine_icona

redazione

23 Febbraio 2016
Reading Time: 2 minutes
Condividi

Succede a Virgilio Maiorano

Condividi

L’assemblea provinciale di Confcooperative Pordenone, che riunisce 163 cooperative associate, ha rinnovato i propri vertici nelle elezioni tenutesi nel pordenonese Palazzo Montereale Mantica. Luigi Piccoli è stato eletto per acclamazione nuovo presidente, ricevendo il testimone da Virgilio Maiorano, in carica per due mandati dal 2008 e al quale è stato tributato un lungo applauso.
“Accetto l’incarico – ha dichiarato di fronte all’assemblea il neo presidente Piccoli, ringraziando il predecessore – perché so che non sarò solo e che metteremo in atto un gioco di squadra vero. Dovremo muoverci su tre direttrici: vicinanza alle nostre cooperative, sviluppo di progetti comuni tra i vari settori, attenzione a donne e giovani. Abbiamo bisogno che le cooperative ridiventino luoghi di produzione e promozione di cultura cooperativa, alimentando la partecipazione reale e promuovendo coinvolgimento e inclusione”.

L’ordine del giorno, gestito dal direttore di Confcooperative Pordenone Marco Bagnariol, ha visto anche l’elezione del nuovo consiglio provinciale e del nuovo collegio sindacale, oltre all’approvazione del nuovo statuto che segue le linee guida emanate da Confcooperative nazionale. Sono anche iniziate ufficialmente le celebrazioni per il 65° anniversario di Confcooperative Pordenone, sorta nel 1951.

Sono intervenuti anche il deputato Giorgio Zanin, il presidente della Camera di commercio di Pordenone Giovanni Pavan, il presidente dell’Ascom Pordenone Alberto Marchiori, Luigi Bettoli rappresentante di Legacoop Fvg e il vescovo della Diocesi di Concordia Pordenone monsignor Giuseppe Pellegrini. Il saluto di Confcooperative è stato portato dal delegato nazionale Alessandro Boldreghini (Fedagri – Coordinamento zootecnico e forestazione). È intervenuto pure il presidente di Confcooperative Fvg Franco Bosio

Luigi Piccoli, 55 anni, proviene da Casarsa della Delizia, terra di cooperazione e cooperatori, dove ha coordinato il progetto pilota a livello nazionale Radicicoop. Attualmente è presidente del Consorzio Leonardo, che raggruppa 12 cooperative sociali, e dell’Ente provinciale sviluppo cooperazione (centro servizi di Confcooperative Pordenone).

Visited 4 times, 1 visit(s) today