Cividale punta sulla mobilità internazionale per i giovani

imagazine_icona

redazione

22 Gennaio 2016
Reading Time: 2 minutes

Il Centro giovanile diventa Agenzia Eurodesk

Condividi

Riparte con slancio e con molte novità l’attività del Centro Giovani Cividale, con diversi corsi e nuovi sportelli che offrono opportunità ai ragazzi. “Il 2015 – comunica l’Assessore alle Politiche Giovanili, Giuseppe Ruolo – si è chiuso con ottimi risultati e 7.666 presenze complessive. I servizi sono stati graditi dai giovani tant’è che le statistiche parlano di 1.803 utenti per l’Informagiovani, 1.930 per sala giochi e compleanni, 1.814 per la sala multimediale e addirittura 2.119 per la sala prove musicali. Per venire maggiormente incontro alle richieste dei ragazzi – continua Ruolo – abbiamo cambiato anche gli orari: dall’inizio di gennaio il Centro è aperto al pubblico il lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 16 alle 18.30, oltre a tutte le aperture ad hoc quando ci sono corsi o iniziative specifiche”.

A breve prenderà il via la terza tranche del Progetto T.HAN.K.S!, iniziativa finanziata dalla Regione e sostenuta da diversi partner, che ha come obiettivo quello di far conoscere il sistema dei finanziamenti europei: il corso gratuito di euro-progettazione, proposto dall’associazione Trasformazioni, è rivolto alla fascia di età compresa tra i 14 ed i 18 anni, prevede 10 ore di formazione e prenderà il via nel mese di febbraio. Il Progetto T.HAN.K.S! prevede anche altre attività, come l’apertura settimanale (ogni mercoledì al Centro Giovani Cividale) dello sportello seguito dalla referente  dell’Associazione Oikos sul servizio di volontariato europeo e i laboratori di social skills gestiti dalle psicologhe di Aspic FVG in collaborazione con il Convitto Nazionale Paolo Diacono ed il Civiform.

“A proposito di Europa – conclude l’assessore – dal 1° gennaio di quest’ anno il Centro Giovani si è trasformato da Antenna ad Agenzia Eurodesk, diventando un importante punto di riferimento per tutti i ragazzi del territorio che intendono studiare, lavorare o intraprendere attività di volontariato all’estero”. Eurodesk, infatti, è la rete ufficiale del programma europeo Erasmus + per l’informazione sui programmi e le iniziative promosse dalle istituzioni comunitarie in favore dei giovani. Realizzata con il supporto della Commissione Europea e dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, Eurodesk si pone l’obiettivo di favorire l’accesso dei giovani alle opportunità offerte dai programmi europei in diversi settori, in particolare: mobilità internazionale, cultura, formazione formale e non formale, lavoro, volontariato.

I ragazzi del Centro Giovani in questi giorni stanno inoltre organizzando il Carnevale in piazza a favore dei più piccoli, previsto per martedì 9 febbraio a partire dalle ore 14.30 con animazioni, giochi e merenda per tutti; sempre in tema di Carnevale, ha preso il via questo mese “Mascaria“, il laboratorio artigianale di maschere in cartapesta, sempre negli spazi del Centro Giovani ogni martedì e giovedì dalle 16.30 alle 18.30.

Condividi