Canoa, San Giorgio conquista otto tricolori

imagazine livio nonis

Livio Nonis

14 Marzo 2022
Reading Time: 2 minutes

Intenso fine settimana sul fiume Corno

Condividi

Sono otto i titoli tricolori che i canoisti sangiorgini hanno conquistato ai Campionati italiani di canoa maratona disputati sul fiume Corno a San Giorgio di Nogaro nei due giorni di gare che hanno portato nella località friulana oltre 350 atleti da tutta Italia.

Sabato le gare hanno interessato le imbarcazioni singole per le categorie ragazzi, junior, under 23 e senior mentre i master hanno gareggiato con le biposto.

I titoli sono stati vinti da Jessica Schiff nel C1 U23, Elisa Miolo nel C1 ragazze, Luigi Scarantino e Roberto Zanon nel K2 master C, e da Mauro Scrazzolo e Federico Medeot nel K2 master D.

Domenica i master hanno gareggiato con barche monoposto mentre le altre categorie si sono misurate su imbarcazioni biposto. I titoli sangiorgini sono stati vinti da Giorgia Cimigotto e Stefano Baldo nel C2 senior mista, Alice Biondin e Carlotta Strukelj nel K2 junior, Alessandra Ietri e Elisa Miolo nel C2 ragazze e da Luigi Scarantino nel K1 master D.

Le gare sono state effettuate su un circuito di 4 km da ripetersi più volte per coprire le distanze di 12, 16, 20, 24 Km variabili per le categorie master e ragazzi, junior, under 23 e senior.

Sono state disputate anche le gare di Paracanoa sulla distanza degli 8 Km. Le gare hanno previsto anche trasbordi che comportavano l’uscita dall’acqua con una corsa sulla terra ferma per un tratto di circa 50 metri per poi ritornare in acqua e continuare la gara pagaiando.

Proprio durante un trasbordo l’equipaggio di punta del San Giorgio composto da Davide Franco e Federico Zanutta, che si trovava in prima posizione con buone possibilità di aggiudicarsi il titolo del K2 under 23, ha subito un tamponamento dalla imbarcazione che li seguiva danneggiandogli il timone. I sangiorgini hanno dovuto risalire sul pontile per riparare il danno perdendo un paio di posizioni, ma senza lasciarsi scoraggiare la sfortunata coppia ha ripreso la gara finendo in terza posizione.

Sono state disputate anche gare della categoria dei 14enni sugli 8.000 metri, ma senza titolo in palio.

Ottima l’organizzazione affidata da Federcanoa alla locale società Canoa San Giorgio che ancora una volta ha fatto fronte all’impegno grazie ai suoi numerosi soci offertisi come volontari.

 

Visited 19 times, 1 visit(s) today
Condividi