Bruno Barbieri in Carnia sul piccolo schermo

Reading Time: 2 minutes

In chiaro su TV8 la sfida di quattro albergatori di Comeglians, Ovaro, Sauris e Sutrio sulla cultura dell’albergo diffuso

Condividi
Bruno Barbieri e i 4 albergatori della Carnia

Bruno Barbieri e i 4 albergatori della Carnia durante le riprese

Trieste, 1° marzo 2024 – Dopo la messa in onda su Sky lo scorso luglio, sarà trasmessa in chiaro su TV8 la puntata di “Bruno Barbieri- 4 hotel” dedicata alla Carnia nel nuovo e appuntamento di lunedì 4 marzo alle ore 21:30.

L’albergo diffuso e la sua filosofia di accoglienza, insieme al territorio e le sue ricchezze da scoprire, saranno i veri protagonisti della puntata, prodotta da Sky Original, realizzata da Banijay Italia e supportata da PromoTurismoFVG, che vedrà sfidarsi l’Albergo diffuso Borgo Soandri di Sutrio, l’Albergo diffuso Comeglians, l’Albergo diffuso Sauris e l’Albergo diffuso Zoncolan di Ovaro. 

 Questa forma di ricettività, votata alla sostenibilità sociale e ambientale e nata proprio in Carnia, ha riscosso nel tempo sempre maggior successo, diffondendosi in diversi borghi montani del Friuli Venezia Giulia. L’albergo diffuso prevede la sistemazione degli ospiti in case tipiche ristrutturate nel rispetto dei canoni architettonici originali ed è caratterizzato da un sistema di prenotazione, ricevimento e accoglienza garantito da una gestione unitaria di tutte le strutture.

Nella puntata di lunedì, l’esperto di hôtellerie Bruno Barbieri, oltre a condurre la gara tra i quattro sfidanti e passare in rassegna le quattro strutture capaci di rappresentare al meglio l’albergo diffuso, in compagnia degli albergatori avrà l’occasione di approfondire la conoscenza del territorio sotto il profilo storico, culturale e dell’offerta sportiva: a Sauris, località riconosciuta dalla Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite (UNWTO) come uno dei “Best Tourism Village”, potrà scoprire la tradizione storica del Carnevale facendo la conoscenza di due personaggi cardine come il Rölar, ricoperto di fuliggine e dotato di rumorosi campanacci, e il Kheirar, armato di una grande scopa, ma anche di immergersi in un momento di relax nel centro benessere dell’albergo diffuso.

Spostandosi verso Ovaro, ai piedi del monte Zoncolan, lo chef si è messo alla prova e ha cercato di scoprire la ricetta segreta dei cjarsons, per poi visitare l’ex miniera di carbone di Cludinico.

Comeglians, paese natale di Leonardo Zanier, poeta e scrittore friulano considerato il padre fondatore della formula “albergo diffuso”, sarà l’arte del tappeto con la singolare tecnica hand tufting a coinvolgere e incuriosire lo chef, prima di addentrarsi nel Palazzo de Gleria, unico esempio di villa veneta presente nel territorio carnico.

Infine, a Sutrio, piccolo borgo e culla della capacità artigiana legata al legno, la Carnia mostrerà il suo talento nell’arte dell’intaglio e organizzerà una caccia al tesoro per le vie del paese, prima di proclamare il vincitore della sfida tra i quattro alberghi nella suggestiva piazza XX Settembre di Tolmezzo: per chi già lo conosce, sarà un viaggio tra le bellezze della montagna friulana, questa volta in prima serata nazionale.

Visited 9 times, 1 visit(s) today
Condividi