Basket in carrozzina, Gradisca si riscatta a Verona

imagazine livio nonis

Livio Nonis

5 Marzo 2023
Reading Time: 2 minutes

La Castelvecchio domina contro l’Olimpic e riprende la sua corsa verso i playoff promozione

Condividi

VERONA – Vittoria convincente della Castelvecchio Gradisca sull’Olimpic Verona per 66 a 27.

I gradiscani rimangono in testa al campionato, davanti a Vicenza, in attesa dello scontro diretto del 25 marzo a Gradisca che risulterà decisivo per stabilire chi potrà continuare a sognare il ritorno in serie A. 

Coach Fagone, memore delle indicazioni venute dalla sconfitta subita nella precedente partita contro il CUS Padova, soprattutto relativamente all’approccio difensivo, catechizza a dovere i suoi giocatori sin dall’inizio.

E i gradiscani difendono bene, iniziando da subito un pressing aggressivo a tutto campo. I veronesi si difendono, ma la Castelvecchio chiude in vantaggio il primo quarto di gara 12 a 7.

Gli scaligeri cercano di riprendere la gara in mano, ma la determinazione e la voglia di riscatto della formazione isontina è al massimo: 29 a 19 il punteggio alla fine del secondo parziale.

Si riprende con lo stesso altissimo ritmo di gioco, con azioni veloci e una difesa ben messa in campo, anche il terzo quarto è di Gradisca. Fynn, il miglior giocatore veronese, si infortuna ed esce dal campo, il lungo Farinati commette il quinto fallo e per Verona non c’è più partita.

La gara finisce con Gradisca in grande vantaggio: 66 a 27 alla sirena.

Per stabilire chi finirà questa prima fase del campionato in testa o al secondo posto in classifica bisognerà aspettare lo scontro diretto tra Vicenza e il CUS Padova e – come detto – il 25 marzo la partita che la Castelvecchio giocherà in casa con Vicenza.

Passano ai play off promozione le prime due, con le prime di ogni girone ad affrontare le seconde degli altri raggruppamenti.

 

Condividi