Basket in carrozzina: Gradisca corsara a Rimini

Reading Time: 2 minutes

La Castelvecchio si impone con 25 punti di scarto. Prossimo turno a Padova per decidere il secondo posto e l’accesso ai playoff

Condividi
Braida della Castelvecchio

Braida della Castelvecchio

RIMINI – Vittoria per la Castelvecchio Gradisca in casa del Riviera Basket Rimini in ottica play-off promozione.

In terra romagnola la rappresentante regionale nella serie B del wheelchair si è imposta nettamente di 25 lunghezze (60-35) continuando la caccia al secondo posto.

Primo quarto con la Castelvecchio che sbaglia qualcosina di troppo e difende male: troppi gli sbagli su tiri facili da sotto rete. Rimini gioca bene e prevale giustamente nel punteggio, 14 a 10.

È il campanello che dà la sveglia ai biancoblu, che disputano il secondo quarto con un quintetto con quattro lunghi e riescono a prendere in mano la partita, andando al riposo in vantaggio 27 a 21. Dopo il te, grazie a una grande pressione difensiva e a un calo fisico degli avversari che non riescono a contenere gli attacchi della compagine gradiscana, i ragazzi di coach Fagone riescono a mantenere e aumentare lo scarto fino alla sirena.

Convincente prova di squadra con tutti i giocatori del roster – purtroppo ridotto a causa di malattie – entrati in campo.

Sabato il campionato si prende una pausa: le fatiche della Castelvecchio riprenderanno il 7 aprile a Padova contro il CUS Padova.

Sarà una gara decisiva per conquistare il secondo posto in classifica, visto che i padovani hanno dato molto filo da torcere nella partita di andata giocata a Gradisca. Vincendo a Padova l’ultima gara della regular season sarebbe garantito il piazzamento e quindi l’accesso ai play off per sognare la massima serie.

Il tabellino della Castelvecchio Polisportiva Nordest Gradisca: Braida 6 (nella foto), Fiorino 4, Ambrosetti 23, Tomansinsig 13, Feltrin 2, Dal Ben 10, Arh 2, Romeo. All. Fagone

Visited 27 times, 2 visit(s) today
Condividi