Atletica, parte da Trieste la corsa agli Europei di Roma

imagazine_icona

redazione

18 Settembre 2023
Reading Time: 4 minutes
Condividi

Nuovo evento internazionale nell’ambito della Corsa dei Castelli. Al via le nazionali di Francia, Grecia, Israele, Norvegia, Svizzera e Italia

Condividi

TRIESTE – Presentata oggi presso il Salotto Azzurro del Municipio di Trieste la 1st International Road Race Running Match u.23 10k, prima tappa ufficiale di avvicinamento ai Campionati Europei di Roma 2024 di atletica leggera.

Un nuovo importantissimo evento di livello internazionale per Trieste, una gara inserita nel calendario di World Athletics e organizzata con la collaborazione della Federazione Italiana di Atletica Leggera (Fidal).

Trieste si prepara a vivere una nuova avventura grazie agli atleti delle nazionali under 23 di Francia, Grecia, Israele, Norvegia e Svizzera, oltre gli italiani padroni di casa.

Partenza alle 10 di domenica 15 ottobre sul percorso che pochi minuti dopo vedrà partire anche gli atleti della 7^ Joma Corsa dei Castelli, corsa di 10 km su strada omologata FIDAL, competizione nata da un’idea dell’assessore allo Sport del Comune di Trieste, Giorgio Rossi, e dell’ex atleta azzurro Michele Gamba e organizzata da ASD Promorun con la collaborazione del Comune di Trieste e della Regione Friuli Venezia Giulia.

Francia, Grecia, Israele, Norvegia e Svizzera, sono già cinque le Federazioni estere coinvolte ufficialmente, oltre all’Italia, e che faranno gareggiare più di 50 atleti under 23 delle proprie squadre nazionali a seguito dell’invito di Asd Promorun a prendere parte a questo evento: quattro atleti al maschile e quattro al femminile. Al momento si è in attesa di adesioni da parte di altre nazioni, iscriversi e aderire sarà possibile fino al giorno 5 ottobre.

Sabato 14 ottobre alle 16.30 si svolgerà la cerimonia di apertura con il saluto delle autorità e la presentazione dei team nazionali. Per la premiazione, verrà assegnato un numero di punti pari al numero totale di atleti, la classifica a squadre sarà definita sommando i punteggi dei primi tre atleti giunti al traguardo per ciascuna rappresentativa. Inoltre, saranno premiati i primi tre uomini e le prime tre donne con classifica individuale e le prime tre nazioni.

Partenza dal Castello di Miramare per raggiungere quello di San Giusto, lungo un percorso che svelerà la città a partecipanti e pubblico. Veloce e filante il primo tratto fino all’ingresso di Piazza Unità, da qui ci si addentra nel cuore della città, tra i vicoli che si inerpicano per condurre al Castello di San Giusto. Un chilometro finale impegnativo, denominato “Il Muro” ma la cui fatica viene ripagata dal traguardo tra i bastioni della fortezza austriaca

È un momento straordinario per la città – ha affermato il sindaco Roberto Dipiazza – con tanti eventi, ringrazio Promorun Asd per questo evento che porta il nome della città ancora più in alto. Grazie della collaborazione, dell’impegno e della presenza. Il 15 ottobre per Trieste con la 1st International Road Race Running Match u.23 10k sarà una storica giornata”.

“Quando parliamo di sport, soprattutto internazionale, parliamo anche di cultura e Trieste – ha aggiunto l’assessore comunale alle politiche sociali, Massimo Tognolli – ha un patrimonio culturale di inestimabile valore. Trieste vanta eccellenze sportive e culturali, letteratura, musica e tanto altro. Una tradizione che va aggiornata sempre. Nelle politiche sociali c’è parola d’ordine: inclusione. Sport e cultura sono inclusione”.

Con la 1st International Road Race Running Match u.23 10k – ha dichiarato Fabio Scoccimarro, assessore regionale alla difesa dell’ambiente – si unisce l’Atletica di livello internazionale e popolare della 7^ Joma Corsa dei Castelli. Nello sport c’è tutto quello che serve, forma uomini e donne del domani. Tra l’altro anche il percorso già rappresenta tanto, si va dal Castello di Miramare al Castello di San Giusto, dalla Trieste moderna a quella più antica”.

“Ci sono tantissimi eventi a Trieste nei prossimi 40 giorni, ma un solo filo conduttore: Trieste al centro”, ha puntualizzato l’assessore regionale alle autonomie locali, Pierpaolo Roberti.

Volevamo qualcosa di importante su Trieste, il cammino verso i Campionati Europei 2024 di Roma del giugno prossimo passa attraverso queste tappe. Amo Trieste, sono affezionato a questa città e con l’amico Michele Gamba abbiamo pensato e voluto questa 1st International Road Race Running Match u.23 10k. Trieste vivrà un’altra giornata di sport e di grande atletica”, ha evidenziato Stefano Mei, presidente Federazione Italiana Atletica Leggera.

Avere così tante Nazioni al via è straordinario, rappresentiamo oggi una eccellenza per Trieste e per lo sport, siamo fieri di questo”, ha precisato Michele Gamba, ex azzurro e ideatore della 1st International Road Race Running Match u.23 10k e Corsa dei Castelli.

“Promorun – ha ricordato il presidente Silvia Gianardi – ha aderito a progetto solidale con ospedale Burlo Garofolo, parte delle iscrizioni sarà devoluto al progetto Resusci Junior”.

“Con Fidal – ha concluso Francesco Panetta, campione mondiale 3000 siepi a Roma 1987 – sono coinvolto all’interno dell’organizzazione dei Campionati Europei Roma 2024, gare che lanceranno le Olimpiadi di Parigi 2024. Essere testimonial di questa 1st International Road Race Running Match u.23 10k è per me un onore, e ringrazio di questo invito”.

Visited 26 times, 1 visit(s) today