Aquileia, i cittadini curano il territorio

imagazine_icona

redazione

23 Aprile 2022
Reading Time: < 1 minute
Condividi

Nuova iniziativa dei “Curatores”

Condividi

Stamattina nelle località di San Marco e a Belvedere, in comune di Aquileia, nuova tappa del progetto di comunità “Curatores”, che coinvolge numerosi volontari impegnati in opere di pulizia e valorizzazione del territorio.

“La bellezza di vedere tante giovani cittadine e tanti giovani cittadini prendersi cura del bene comune e della nostra eredità culturale è indescrivibile”, ha dichiarato il sindaco di Aquileia, Emanuele Zorino.

All’iniziativa hanno partecipato attivamente anche le neo concittadine ucraine, ospitate da diversi giorni a Belvedere dalla Parrocchia e dalla comunità locale, che si sono unite alle attività dei curatores dedicate alla preparazione degli eventi che si svolgeranno lunedì 25 aprile in occasione della festa di San Marco evangelista. Dopo due anni di pandemia, infatti, la comunità di Belvedere potrà riunirsi presso la chiesetta dedicata al santo.

“Desidero ringraziare – ha concluso il sindaco Zorino – i volontari, le associazioni, la Parrocchia e tutti i cittadini che hanno sposato il mondo curatores che cresce sempre di più e sempre con nuovi e importanti iniziative. Un grazie a Isaac Zampieri e a Wally Bernadette che coordinano sapientemente e con passione il progetto supportati dalla sempre presente Paola Boccalon, e a Eleonora Franzin e Marco Zorz per l’amore che dimostrano sempre per Belvedere e non solo. Il pensiero va naturalmente all’amico professor Edi Sandrigo, oggi purtroppo lontano per motivi di salute dalla sua Belvedere, che sarebbe felicissimo di vedere quante persone vogliono bene a quel piccolo pezzo di paradiso che lui ha sempre tenuto con tanta cura”.

 

Visited 24 times, 1 visit(s) today