Alessandro Taverna consulente artistico del Verdi di Pordenone

Reading Time: < 1 minute
Condividi

Dal prossimo autunno prenderà il posto di Roberto Prosseda. “Orgoglioso di far parte di questa eccellenza nazionale”

Alessandro Taverna
Condividi

PORDENONE – Il Teatro Verdi di Pordenone comunica un cambio alla guida della programmazione musicale del Teatro, che ha visto impegnato in quest’ultima Stagione il pianista Roberto Prosseda, impossibilitato a proseguire dopo la scadenza naturale del suo contratto, fissato per il prossimo 31 agosto.

Al posto di Prosseda il presidente del Verdi, Giovanni Lessio, annuncia che dal prossimo autunno prenderà le redini della programmazione musicale il pianista Alessandro Taverna, artista di fama che si esibisce regolarmente nelle principali istituzioni musicali internazionali.

Veneziano di nascita, Taverna – classe 1983 – si è formato presso la Fondazione Musicale S. Cecilia di Portogruaro, diplomandosi sotto la guida di Laura Candiago Ferrari col massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore e si è perfezionato con Piero Rattalino.

Con la scelta del Maestro Taverna, il CdA del Verdi ha voluto confermare la sua politica di valorizzazione di artisti che seppur ancora giovani hanno già manifestato a livello internazionale il loro talento”, sottolinea Lessio.

«Mi onora poter condividere la mia esperienza artistica con il Teatro Verdi di Pordenone – il primo commento di Tavernaun ente di cui apprezzo la vitalità e l’indiscutibile livello della proposta musicale, che da anni rappresenta un’eccellenza nel panorama nazionale: il mio impegno andrà proprio nel segno di questa illustre tradizione, che cercherò di portare avanti al meglio».

Visited 46 times, 1 visit(s) today