A Villa Vicentina un alzabandiera con speranza di pace

imagazine livio nonis

Livio Nonis

4 Novembre 2023
Reading Time: < 1 minute

Cerimonia promossa dall’Associazione Lagunari Truppe Anfibie (A.L.T.A.) con i ragazzi e le ragazze della scuola primaria “Giacomo Leopardi”

Condividi

FIUMICELLO VILLA VICENTINA – Come da tradizione in occasione del 4 novembre, celebrazione dell’unità nazionale e delle forze armate, l’Associazione Lagunari Truppe Anfibie (A.L.T.A.) di Villa Vicentina organizza l’alza bandiera con i ragazzi e le ragazze della scuola primaria “Giacomo Leopardi” a Villa Vicentina e con le istituzioni.

Nel piazzale antistante la scuola un centinaio di alunni accompagnati dai loro insegnanti, alcuni ex militari in congedo dell’A.L.T.A., il sindaco Alessandro Dijust e l’assessore con delega ad ambiente, protezione civile e innovazione tecnologica Michele Fernetti, hanno partecipato a questa simbolica ricorrenza.

Durante l’alzabandiera tutti hanno intonato l’inno d’Italia, poi il sindaco si è rivolto ai bambini ricordando che il 4 novembre è un momento per commemorare il sacrificio di molti soldati ma anche per apprezzare la pace che il loro sacrificio ha contribuito a garantire.

 

Visited 22 times, 1 visit(s) today
Condividi