Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Guarda le foto dell'evento

Attualità
13 gennaio 2020

Staranzano, ai Ducks il "Bobolar d'oro"

di Livio Nonis
La società di baseball premiata per la storica accoppiata tricolore. Riconoscimenti anche per Francesco De Giovannini, Ada Boscarol e Pro Loco cittadina
CONDIVIDI
32301
Tutti i premiati (ph. Livio Nonis)
Attualità
13 gennaio 2020 di Livio Nonis Image

Come tradizione la seconda domenica di gennaio è andata in scena al teatro San Pio X di Staranzano la consegna del “Bobolar d’oro”, riconoscimento che la locale Pro Loco assegna a persone, enti, associazioni o istituzioni che con la loro azione hanno operato o operano a favore del singolo, della comunità o che hanno contribuito, con i loro meriti, a far meglio conoscere Staranzano.

Il premiato viene scelto da una commissione esterna composta da “7 saggi”, rappresentativa di tutti i cittadini.

Ospite della cerimonia è stato Angelo Carestia, comico di Zelig, che ha intrattenuto i presenti con le imitazioni di Vasco Rossi, Adriano Celentano, Luca Giurato, Luciano Ligabue, concludendo la sua esibizione recitando la poesia “La livella” di Totò.  Successivamente sono saliti sul palco Paola Ferfoglia, vice presidente della Pro Loco, il sindaco Riccardo Marchesan, il parroco don Paolo Zuttion, Carlo Antonio Feruglio, presidente della Banca di Staranzano - Villesse, il consigliere regionale Diego Moretti e Gian Carlo Blasini, presidente del Consorzio Isontino Giuliano delle Pro Loco.

Il sindaco ha quindi consegnato due Sigilli Terenziani, riconoscimenti assegnati a persone che si sono distinte per la loro disinteressata attività di volontariato aiutando il prossimo o che si adoperano in modo spassionato per la comunità staranzanese. I premiati sono stati la signora Ada Boscarol e la Pro Loco di Staranzano, che proprio lo scorso anno ha compiuto i suoi primi 30 anni di storia: a ricevere il premio è stato il presidente Gianguido Bellan che ha voluto condividerlo con il primo presidente Nello Moimas.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Infine i due Bobolar: il primo, quello d'argento, è andato a Francesco De Giovannini, studente meritevole che si è distinto per qualità non solo di applicazione nello studio ma anche umane, consegnatogli dall'insegnante, ora in quiescenza,  Ornella Tabani. Il Bobolar d'oro 2019 è stato invece assegnato all'Associazione Sportiva Staranzano Ducks di Baseball, del presidente Igor Felluga, società sportiva che fa del settore giovanile la parte nevralgica della propria attività, il miglior investimento per il suo futuro e per il futuro dei suoi atleti, creando con ciò le prerogative per un ambiente più sano e stimolante. Il vivaio è cresciuto, le squadre si sono moltiplicate e dopo le soddisfazioni per il lavoro educativo sono arrivate anche le soddisfazioni per i risultati sportivi. L'ultimo anno, addirittura due squadre della stessa società sono riuscite a vincere lo scudetto italiano in due categorie diverse lo stesso giorno, cosa mai successa nel movimento del baseball italiano, con i ragazzi Under 12 (che bissano il successo del 2018) e Under 15 Campioni d'Italia.

Commenti (0)
Comment