Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Vittoria alla cinese Yiwen Sun

Sport
06 maggio 2019

Strepitosa Navarria: in Colombia è argento

di redazione (fonte Mara Navarria Press)
La campionessa del mondo conquista a Cali il secondo gradino del podio: inizia nel migliore dei modi il cammino verso Tokyo 2020
CONDIVIDI
29486
(© Foto Pavia/Bizzi – FIE)
Sport
06 maggio 2019 di redazione (fonte Mara Navarria Press)

È iniziato il cammino di Mara Navarria verso Tokyo 2020: primo podio individuale di stagione al Grand Prix di Cali, in Colombia, dove ha conquistato a suon di stoccate l’accesso in finale, contro la cinese Yiwen Sun, bronzo alle Olimpiadi di Rio.

La spadista friulana ha fatto vedere fin da subito di essere in uno stato di grazia, travolgendo 15-9 la venezuelana Patrizia Piovesan Silva e, nel turno successivo, ha superato l’americana Catherine Nixon.

È agli ottavi di finale che Mara cambia marcia, vincendo in rimonta l’assalto contro la francese Aliya Luty, dimostrando freddezza e lucidità. Ultimi due ostacoli nella strada verso la finale sono state la tunisina Sarra Besbes (battuta 15-13) e l’estone Katrina Lehis (superata con il punteggio di 15-10).

Lo scontro per la medaglia d’oro con la Sun è stato esaltante. Il punteggio finale di 15-13 ha consegnato a Mara la medaglia d’argento, la prima individuale di questa stagione.

«L’argento di oggi – ha commentato Navarria – mi rende molto felice. Ho conquistato questa medaglia con la testa e con la tecnica, ma anche con il cuore. Il caldo torrido che di solito mi mette in difficoltà oggi mi ha ispirato delle belle stoccate, imprevedibilità e ritmo sono state le parole del mio self-talk. Ho dovuto lavorare molto sulla respirazione per recuperare le forze e tutto il lavoro di fatica fatto in preparazione mi ha aiutato tantissimo in pedana. La mia concentrazione è massima ed è tutta per la qualificazione olimpica».

Commenti (0)
Comment