Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Dal 5 al 10 dicembre

Sport
27 novembre 2017

A Gorizia i campionati nazionali di pugilato

di redazione (fonte Ufficio stampa m&cs)
Sul ring del PalaBrumatti in arrivo 250 atleti che alloggeranno nelle strutture del Gruppo Hit a Nova Gorica dove seguiranno una dieta e un percorso di recupero ad hoc
CONDIVIDI
22490
La conferenza stampa di presentazione in municipio a Gorizia
Sport
27 novembre 2017 di redazione (fonte Ufficio stampa m&cs)

Gorizia torna protagonista del grande Sport nazionale in occasione dei Campionati Italiani Assoluti Elite maschili e femminili di Pugilato in programma dal 5 al 10 dicembre presso la Palestra Comunale Pala Brumatti: una competizione all’insegna di round avvincenti e precisi colpi da K.O. che rappresenta un autentico inno ai valori di questa nobile disciplina, oltre che una vetrina senza eguali per la città friulana e il suo territorio, dal quale mancava da 46 anni. In palio, il prestigioso titolo di “Campione d’Italia 2017”, il più importante a livello nazionale. Ad ospitare i circa 250 partecipanti, 62 atlete e 183 atleti giunti da ogni angolo del Paese, sarà il Gruppo Hit, leader sloveno nel settore del turismo e dell’intrattenimento, che si assumerà il delicato compito di gestire il recupero fisico dei contendenti al termine di ogni gara. Il Perla di Nova Gorica aprirà le proprie porte anche ai tecnici, ai membri dello staff e agli organizzatori del torneo, diventando così la location principale di tutti gli appuntamenti che si svolgeranno a margine degli incontri.

All’evento sono attesi illustri ospiti d’onore, tra cui figurano nomi che hanno scritto la storia del pugilato, come Maurizio Stecca (Campione del Mondo e Olimpico), Francesco Damiani (Campione del Mondo e Argento Olimpico), Nino Benvenuti (Campione del Mondo e Olimpico), Paolo Vidoz (Campione Europeo e Bronzo Olimpico), Stefano Zoff (Campione del Mondo), Roberto Cammarelle (Campione del Mondo e Olimpico), Clemente Russo (Campione del Mondo e Argento Olimpico), Irma Testa e Alessia Mesiano (Campionesse del Mondo ) e grandi campioni del presente. 

“Dopo la positiva esperienza del Guanto d’Oro nel 2016 – dichiara Lavra Peršolja Jakončič, responsabile relazioni esterne Gruppo Hit – siamo orgogliosi ospitare i protagonisti di un evento così importante e seguito. Grazie al nostro know-how nell’accoglienza degli atleti, siamo diventati un punto di riferimento per tutte le manifestazioni più importanti del territorio, dai Campionati Nazionali di Biliardo a quelli di Scherma. Le nostre strutture sono state scelte anche da diverse federazioni sportive internazionali”.

A disposizione di atleti e staff ci saranno diete personalizzate, sale riunioni, spazi tecnici per il peso, la fisioterapia, i trattamenti di recupero, tutto all’interno della stessa struttura per garantire comodità e ottimizzazione dei tempi.

Tra gli aspetti essenziali del programma di accoglienza si colloca anche la definizione del regime alimentare degli atleti. La dieta del pugile è differente rispetto a quella degli altri sportivi e prevede una netta predominanza di proteine rispetto all’apporto di carboidrati allo scopo di garantire il mantenimento del peso e della massa muscolare. Per la prima colazione, il menù prevede uova, muesli e latticini leggeri, come ricotta e yogurt, uniti ad una buona dose di frutta e verdura. Prima dei combattimenti gli atleti potranno gustare la carne, mentre al termine degli incontri consumeranno prodotti più leggeri come riso, uova e pesce.

Commenti (0)
Comment