Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Dati resi noti dalla Polizia Municipale

Attualità
08 gennaio 2015

Infrazioni stradali in calo a Monfalcone

a cura della redazione
Oltre mille in meno rispetto all'anno precedente. Diminuito anche l'organico degli agenti.
CONDIVIDI
8337
Sono state 8.364 le infrazioni al codice stradale accertate dalla polizia municipale di Monfalcone nel 2014
Attualità
08 gennaio 2015 della redazione

Aumento delle sanzioni per il mancato rispetto dei limiti di velocità, oltre 90 recuperi di biciclette in stato di abbandono, 35 alloggi controllati e oltre 200 identificazioni di cittadini stranieri (di cui un solo arresto, in concorso con la Polizia di Stato, per presenza illegittima sul territorio nazionale): sono questi i principali risultati del bilancio 2014 della Polizia Municipale di Monfalcone.

Sono state accertate in totale 8.364 infrazioni alla circolazione stradale (con una diminuzione rispetto all'anno precedente, quando erano 9.545), numero comunque alto considerato che a fronte di 34 dipendenti presenti in pianta organica ne sono operativi 28 (causa distacchi e congedi straordinari per assistenza a parenti).

Ecco i dettagli:

AUTOTRASPORTO: sono state accertate 103 infrazioni relative all’uso del cronotachigrafo e ai tempi di riposo/guida dei conducenti, oltre ad altre violazioni in materia di trasporto merci e disposizione del carico ( 115 violazioni nel 2013).

SICUREZZA STRADALE: sono state elevate 197 violazioni per i limiti di velocità (110 nel 2013), 118 sono state le carte di circolazione ritirate (106 nel 2013), 17 le patenti di guida e 4 le guida in stato di ebbrezza a carattere penale con conseguente denuncia all’Autorità Giudiziaria. Sono stati inoltre detratti 3956 punti a 643 conducenti (4073 punti a 956 conducenti nel 2013). Sono stati rilevati 166 incidenti stradali di cui 61 con feriti. A fronte di 64 veicoli rimossi dalla carreggiata per soste irregolari, 30 sono stati i sequestri amministrativi di autoveicoli, 15 i fermi amministrativi di autoveicoli e ciclomotori. La via dove sono stati accertati più illeciti è viale San Marco con 561 violazioni (433 nel 2013), seguita da via Duca d’Aosta con 361 violazioni, via Caboto con 325 accertamenti (zona Panzano, ove è stata istituita una zona a traffico limitato, che viene periodicamente controllata anche nell’ottica della prevenzione di eventuali atti vandalici), via F.lli Rosselli con 324 violazioni, via Boito con 227 violazioni, via Barbarigo con 204 violazioni, quindi via XXV Aprile con 162 accertamenti e via Toti con 154 accertamenti.

DECORO URBANO: sono state accertate 92 violazioni con recupero dei relativi velocipedi in stato di abbandono. Relativamente all’ordinanza di divieto di campeggio nelle aree non attrezzate all’interno del territorio comunale, sono stati effettuati ben 4 interventi con relative notifiche agli interessati e successiva verifica dell’ottemperanza di sgombero. Il personale è stato poi interessato allo sgombero di alloggi abusivamente occupati in alcune aree private quali l’Ex Hippodrome e la lottizzazione Tonon in via Rossini, con relativa denuncia degli occupanti ai sensi del codice penale. Sono stati intensificati i controlli relativamente alla presenza di operatori nelle zone del centro e in particolare negli spazi pedonali con presenza quotidiana dell’ufficio mobile nella zona retrostante il campanile di via Sant’Ambrogio (con scomparsa delle criticità prima esistenti).

Commenti (0)
Comment