Trieste, nuovo exhibit per capire come funziona l’occhio umano

imagazine_icona

redazione

19 Maggio 2023
Reading Time: 2 minutes

Installazione interattiva dell’Immaginario Scientifico realizzata grazie al contributo della Fondazione CRTrieste

Condividi

TRIESTE – È una postazione tutta “da vedere” il nuovo exhibit dell’Immaginario Scientifico: un modello gigante che permette di capire come funziona l’occhio umano da oggi, grazie al contributo della Fondazione CRTrieste, arricchisce la sezione del museo dedicata alla biologia.

L’Immaginario Scientifico è un museo della scienza sperimentale interattivo che storicamente ha trattato temi legati alla fisica. Nel corso del tempo altre tematiche si sono aggiunte, ma utilizzare le stesse modalità di esperienza per discipline scientifiche diverse è spesso più difficile e la sperimentazione si risolve scegliendo supporti digitali che traducono immagini e approfondimenti.

Nel caso di Metti a fuoco” è stato possibile coniugare lo stile di un classico exhibit, che propone al visitatore leve e manovelle, in ambito biologico. Così dall’ottica fisica, che viene esplorata nella sezione dedicata alla luce e alle percezioni, si passa alla camera oscura, per comprendere come le immagini giungono ai nostri occhi, e si termina con Metti a fuoco.

Il visitatore può così sperimentare in autonomia come l’occhio umano metta a fuoco un’immagine, quali siano i difetti della vista e cosa succede nel nostro apparato visivo quando si mette a fuoco un’immagine: il ruolo del cristallino, dei fotorecettori e di tutto ciò che serve per fornire al nostro cervello le informazioni necessarie per vedere.

“La Fondazione CRTrieste sostiene da tempo l’attività dell’Immaginario Scientifico convinta dell’importanza del suo ruolo quale luogo di stimolo per la curiosità, per le proposte di esperimenti e attività interattive che favoriscono al massimo l’apprendimento divertendo. La Fondazione ha quindi accolto la richiesta dell’Immaginario per realizzare questo innovativo exhibit che guida, giovani e meno giovani, alla scoperta dell’occhio umano e del suo funzionamento”, ha dichiarato Loredana Catalfamo, componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione CRTrieste.

Vedere, osservare, toccare sono aspetti fondamentali dell’esplorazione scientifica – sottolinea Serena Mizzan, direttrice del museo –. Ringraziamo la Fondazione CRTrieste per aver supportato l’acquisto di un exhibit che permetterà a tutti i visitatori di acquisire consapevolezza di un fenomeno protagonista in ogni momento della giornata: la messa a fuoco”.

L’exhibit sarà visitabile durante gli orari di apertura del museo: fino al 30 giugno da martedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 18.00. A partire dal 1° luglio il museo sarà aperto da martedì a domenica dalle 10.00 alle 18.00.

Maggiori informazioni su www.immaginarioscientifico.it

 

Visited 33 times, 2 visit(s) today
Condividi