Tapogliano, oltre 300 camminatori per solidarietà

imagazine livio nonis

Livio Nonis

22 Maggio 2023
Reading Time: 2 minutes

Successo di partecipanti alla prima marcia a camminata libera per raccogliere fondi per la lotta ai tumori del seno

Condividi

CAMPOLONGO TAPOGLIANO – Successo per la prima marcia a camminata libera Walk for the Cure” per raccogliere fondi per i progetti di Komen Italia per la lotta ai tumori del seno.

Oltre 300 i partecipanti che hanno camminato lungo un percorso ideato per tutti. Il lungo serpentone di persone ha costeggiato il torrente Torre e quindi dopo un momento di ristoro, si è continuato nel cammino per raggiungere Tapogliano, fino alla sede della protezione civile, per passare quindi nel giardino di Villa Pace, residenza del XVII secolo.

Dopo qualche centinaio di metri il gruppo è ritornato all’ex scuole comunali di Tapogliano, dove i volontari avevano approntato un buffet dolce e salato, e dove a tutti i partecipanti è stata consegnata una maglia con la scritta “Walk for the Cure”. Importante e fondamentale l’impegno del Circolo Culturale Corsig, della locale Protezione Civile che ha organizzato il percorso, dell’Amministrazione comunale, e dei numerosi volontari che si sono spesi perché tutto riuscisse in modo ideale. Un plauso a tutto il paese che grazie al suo altruismo ha preparato il ricco buffet che i camminatori hanno potuto degustare.

Susan G. Komen Italia è un’organizzazione di volontariato, gli obiettivi sono: tenere alta l’attenzione sul tema dei tumori del seno e più in generale della salute femminile e promuovere in modo concreto la prevenzione nelle sue diverse forme; sostenere le donne che vivono l’esperienza del tumore al seno; potenziare la ricerca e le opportunità di cura, la formazione permanente e l’educazione alla salute, infine aiutare altre associazioni a mettere meglio in gioco idee virtuose.

 

Visited 15 times, 1 visit(s) today
Condividi