Ruda, Chiara Cainero testimonial tra gli studenti

imagazine livio nonis

Livio Nonis

13 Ottobre 2015
Reading Time: 2 minutes

Progetto del CONI

Condividi

“Super Sport 2015 (chi si diverte non perde mai!)”, l’hanno voluto intitolare così i ragazzi che hanno aderito all’incontro allestito a Ruda dal Coni della Bassa Friulana assieme alla locale scuola Primaria “Padre David Maria Turoldo”, evento in cui gli alunni si sono confrontati con nove associazioni sportive.

Con la partecipazione del sindaco di Ruda, Palmina Mian, e di un testimonial d’eccezione, l’oro olimpico Chiara Cainero, sono intervenute per parlare delle singole peculiarità le società sportive Ciclistica Team Isonzo Pieris, Miossport Cervignano, Juvenilia Rugby Bagnaria Arsa, Friul ’81 Softball Bagnaria Arsa, Club Sunshine Palmanova (danza sportiva), Tennis Tavolo Quadrifoglio Cervignano, Calcio Villa Vicentina, Arti Marziali Sport Planet Cervignano e Basket Perteole.

Farsi conoscere e far conoscere le più diverse opportunità di fare sport sul territorio è stato il filo conduttore dell’incontro che in Chiara Cainero ha avuto un interlocutore affabile ed esauriente nel soddisfare tutte le curiosità suscitate nella giovane platea. “Quand’ero giovane come voi – ha confidato ai giovani presenti – ho provato molti sport prima di abbracciare il fucile e colpire i piattelli, sport che è anche tradizione di famiglia”.

La campionessa ha poi raccontato dell’impegno profuso per raggiungere l’alto livello senza trascurare gli studi, i grandi sacrifici sostenuti ma che alla fine l’hanno ripagata con la laurea ed il successo sportivo. L’incontro, cui ha partecipato anche Silvano Parpinel del Coni Point Udine che ha consegnato la bandiera del Coni alla maestra fiduciaria Maristella Zamparini, è culminato con l’esibizione della medaglia d’oro conquistata a Pechino, che ha destato grande e comprensibile curiosità. Poi Chiara è stata letteralmente sommersa dalle richieste di autografi e selfie con la soddisfazione di tutti.

Condividi