Nuovo bando per attori internazionali

imagazine_icona

redazione

9 Marzo 2020
Reading Time: 3 minutes
Condividi

Ritorna Ecole des Maîtres

Condividi

È online il nuovo bando della XXIX edizione dell’Ecole des Maîtres, il corso internazionale itinerante di perfezionamento teatrale ideato da Franco Quadri nel 1990, attualmente ideato e diretto dai partner del progetto europeo CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia (Italia) CREPA – Centre de Recherche et d’Expérimentation en Pédagogie Artistique (CFWB/Belgio) Teatro Nacional D. Maria II, TAGV – Teatro Académico de Gil Vicente (Portogallo),  La Comédie de Reims – Centre Dramatique National, Comédie de Caen –  Centre Dramatique National de Normandie (Francia).

Il bando si rivolge a giovani attori di età compresa fra i 24 e i 35 anni di Italia, Francia, Belgio e Portogallo, mentre come requisiti è richiesto il possesso di un diploma di scuola d’arte drammatica di rilevanza nazionale o esperienza professionale equivalente e di aver esercitato almeno due anni di attività scenica professionale oltre al lavoro svolto nella scuola, oltre al fatto di non aver partecipato a precedenti edizioni dell’Ecole des Maîtres.

Le candidature dovranno pervenire entro il 9 aprile tramite la compilazione dell’apposito modulo on line pubblicato sul sito: www.cssudine.it seguendo le relative indicazioni e istruzioni. La preselezione degli attori partecipanti sarà effettuata sulla base della documentazione inviata; la commissione selezionatrice italiana convocherà alcuni candidati per un’audizione che si terrà il 28 maggio a Roma. Per l’audizione i candidati sono tenuti a portare un monologo della durata massima di 10 minuti.

Le spese per gli eventuali trasferimenti e il soggiorno nella sede della pre-selezione saranno a carico del candidato stesso.

Ai 4 candidati italiani selezionati sarà assicurata la frequenza gratuita al corso, l’ospitalità (vitto e alloggio in camera doppia) nelle sedi del corso e i costi di viaggio tra le diverse sedi di lavoro.

Obiettivo formativo dell’Ecole des Maîtres è innescare una relazione fra giovani attori, formatisi nelle accademie d’arte drammatica e nelle scuole di teatro d’Europa già attivi come professionisti, e rinomati registi della scena internazionale, per dare vita a un’esperienza di lavoro fortemente finalizzata al confronto e allo scambio di competenze sui metodi e le pratiche di messinscena, partendo da testi, lingue e linguaggi artistici differenti, nel corso di atelier a carattere itinerante.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alla guida dell’Ecole des Maîtres ci sarà per questa edizione il drammaturgo, regista e attore argentino Claudio Tolcachir. Rappresentato in più di venti Paesi e tradotto in sei lingue, dal 2001 Tolcachir dirige, insieme all’omonima compagnia da lui fondata nel 1998, lo spazio culturale Timbre 4, a Buenos Aires. Ha una pluriennale esperienza come pedagogo e ha tenuto seminari di perfezionamento in Italia (in due edizioni della Biennale di Venezia), Francia, Spagna, Cile, Brasile, Uruguay, Perú e Stati Uniti.

Durante l’Ecole, Claudio Tolcachir lavorerà con gli allievi ad un progetto intitolato “La creazione accidentale”.

LE TAPPE – Il corso avrà la durata complessiva di 40 giorni e si svilupperà in 13 giorni di lavoro a Udine – dal 28 agosto all’8 settembre – per proseguire con fasi di lavoro e di presentazione pubblica nelle diverse sedi europee del progetto. Sarà a Roma dal 9 all’11 settembre e dopo una pausa di 10 giorni, a Lisbona il 25 e 26 settembre, a Coimbra dal 27 al 29 settembre, a Liegi dal 30 settembre al 3 ottobre, a Caen dal 4 al 12 ottobre e a Reims dal 13 al 17 ottobre 2020.

Il corso sarà tenuto in lingua spagnola. Ogni attore lavorerà nella propria lingua ma è consigliabile la conoscenza della lingua spagnola e/o inglese.

Gli attori selezionati per partecipare a questa XXIX edizione saranno sedici, quattro attori/attrici ammessi per ciascun Paese partner dell’Ecole des Maîtres.

Visited 2 times, 1 visit(s) today