Nuovi direttori artistici per il Giovanni da Udine

imagazine_icona

redazione

17 Febbraio 2023
Reading Time: 3 minutes

Fiorenza Cedolins coordinerà di percorsi di musica e danza, Roberto Valerio quello di prosa

Condividi

UDINE – Fiorenza Cedolins e Roberto Valerio sono stati designati direttori artistici del Teatro Nuovo Giovanni da Udine.

Le nomine sono state annunciate nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato i nuovi incaricati – Fiorenza Cedolins quale direttrice artistica musica e danza e Roberto Valerio quale direttore artistico prosa –, il presidente della Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Giovanni Nistri, il sindaco di Udine, Pietro Fontanini, e Fabrizio Spadotto della Direzione centrale cultura e sport – Servizio attività culturali in rappresentanza della Regione Friuli Venezia Giulia.

I profili dei nuovi direttori artistici sono stati individuati fra oltre trenta candidature pervenute agli uffici della Fondazione da tutta Italia a seguito della pubblicazione dei bandi avvenuta a dicembre 2022.

“Da oggi il nostro Teatro ha due nuovi direttori artistici, due figure di grande esperienza e di grande professionalità – ha sottolineato il presidente Nistri –. I direttori uscenti ci hanno permesso di tenere alta la bandiera del Giovanni da Udine anche nei momenti difficili della pandemia, dimostrando tutta la loro capacità ed esperienza. Continueremo a lavorare tutti insieme per offrire sempre il meglio al nostro pubblico”.

“Le mie radici sono solidamente legate a questo territorio – ha sottolineato Fiorenza Cedolins –. Sono cresciuta in Friuli e ho costruito la mia carriera internazionale portando sempre nel cuore questa splendida terra. Ringrazio il presidente Nistri e tutto il Consiglio di Amministrazione per avermi scelta per questo prestigioso incarico; ora entreremo subito nel vivo per preparare la nuova Stagione, lavorando con fiducia e armonia per tenere alto il nome di questo meraviglioso teatro”.

“Sono stato spesso ospite di questo splendido teatro – ha sottolineato Valerio – sia come attore che come regista e sempre ho trovato un pubblico preparato, sensibile, attento. Proprio il pubblico sarà il mio principale punto di riferimento: cercherò di incontrarne i gusti e le aspettative puntando sulla varietà dei generi, l’autorevolezza dei titoli e sul valore degli interpreti, dei registi e delle produzioni, in nome di un teatro popolare d’arte”.

Classe 1966, soprano, docente universitaria, Fiorenza Cedolins in oltre trent’anni di carriera è stata protagonista dei più impegnativi ruoli di soprano in tutti i principali teatri del mondo e festival internazionali, fra i quali la Scala di Milano, la Fenice di Venezia, Metropolitan di New York, Royal Albert Hall di Londra, l’Arena di Verona, i Festival di Shangai e Salisburgo. Ha collaborato con grandissimi direttori d’orchestra quali Claudio Abbado, Riccardo Chailly, Myung-Whun Chung, Daniele Gatti, Zubin Mehta, Lorin Maazel, Kurt Masur, Riccardo Muti, Daniel Oren, Fabio Luisi e registi come Robert Carsen, Liliana Cavani, Giancarlo Del Monaco, Mario Martone, Mario Monicelli, Pierluigi Pizzi, Ettore Scola, Franco Zeffirelli. Dal 2010 si dedica anche all’insegnamento e all’organizzazione di eventi con lo scopo di incentivare la scoperta di nuovi talenti.  È Fondatrice e Direttrice artistica della SOI – Scuola dell’Opera Italiana dal 2017, e del 1° concorso Lirico virtuale SOI, giunto alla quarta edizione. È docente universitaria all’Università “Conservatorio del Liceu” di Barcellona.

Nato nel 1970, diplomato all’Accademia Nazionale Silvio D’Amico di Roma, Roberto Valerio è attore, regista e organizzatore di festival. Dal 2019 è direttore artistico dell’Accademia Ludwig, scuola di formazione professionale teatrale. Fra i suoi più recenti lavori si collocano le regie di Zio Vanja di Anton Cechov, attualmente in tournée, e Tartufo di Molière, entrambi per il Centro di Produzione ATPistoia. Di particolare rilievo anche le sue regie per la Compagnia Orsini, fra le quali Il Gatto (2019) dall’omonimo romanzo di Georges Simenon, L’albergo del Libero Scambio (2017) di Georges Feydeau, Il Giuoco delle Parti (dal 2014 al 2016) di Luigi Pirandello.

 

Visited 23 times, 1 visit(s) today
Condividi