Monfalcone rinnova gli spazi per i trattamenti oncologici

imagazine_icona

redazione

7 Agosto 2023
Reading Time: 2 minutes
Condividi

A ottobre la nuova veste della stanza di chemioterapia del San Polo. Investimento di 25mila euro grazie alle donazioni di associazioni e privati

Condividi

MONFALCONE – Sarà inaugurata in autunno la rinnovata stanza di chemioterapia all’interno del Reparto di Oncologia dell’Ospedale San Polo a Monfalcone.

Un intervento realizzato grazie alla sinergia tra l’associazione dinAMICI e l’Azienda sanitaria universitaria giuliano isontina (Asugi), del valore di 25mila euro finanziato proprio grazie a contributi e donazioni ricevuti da dinAMICI da parte di associazioni e privati.

La stanza di chemioterapia verrà così dotata di cinque poltrone elettriche, tavolini per i pazienti e tutto l’allestimento necessario per renderla confortevole. Si tratta di una nuova tappa del percorso di collaborazione intrapreso da dinAMICI, assieme ad Asugi, uniti nella concezione di umanizzazione degli spazi ospedalieri a favore degli utenti. Anche in questa occasione, pertanto, l’azienda sanitaria si adopererà per trasformare la stanza in un ambiente ideale per i pazienti e per il personale sanitario, sfumando la connotazione prettamente ospedaliera.

Una soluzione già sperimentata con successo nel reparto dedicato ai disturbi del neurosviluppo, inaugurato sempre al San Polo lo scorso ottobre proprio grazie alla sinergia tra dinAMICI e Asugi. «Gli utenti che accedono nei nuovi spazi realizzati – conferma Manuela Fumis, presidente di dinAMICI – ci forniscono quotidianamente quel riscontro in cui abbiamo creduto sin dall’inizio: l’impatto sulla persona, sul malato ma anche su chi lo accompagna è molto più sereno e positivo. Affrontare qualsiasi difficoltà in un ambiente confortevole può avere importanti effetti positivi sia a livello emotivo che sul piano terapeutico. Siamo convinti che avverrà lo stesso anche per la stanza di chemioterapia, una di quelle maggiormente utilizzate dal paziente in terapia oncologica».

Proprio in tema di prevenzione oncologica, l’associazione dinAMICI è impegnata in questi giorni anche nella preparazione del calendario di “Ottobre Rosa”, manifestazione dedicata alla sensibilizzazione nella lotta contro il cancro al seno, per fornire un chiaro messaggio di vita che va anche oltre la malattia.

«Sarà un “Ottobre Rosa” ricchissimo di iniziative ed eventi – preannuncia Fumis –, ma soprattutto di unione e di amicizia con tutte quelle realtà che hanno sposato questa iniziativa. Sei mesi fa abbiamo lanciato l’idea e si sono unite circa una trentina di realtà, in prima linea insieme a DinAmici Gilda Aloisio, “Arteatro Aps”, “Una Splendida Giornata”, IPA sezione di Monfalcone, il Team Anywave per poi unire numerose altre realtà desiderose di fornire il loro contributo. Immancabile, come ogni anno, la partecipazione della LILT».

Ottobre Rosa” vanta la collaborazione di Asugi e del Comune di Monfalcone che metterà a disposizione una tensostruttura in piazza della Repubblica dall’1 al 5 ottobre, al cui interno si terranno eventi a tema. Nel resto del mese, poi, “Ottobre Rosa” presenterà ulteriori appuntamenti in tutto il territorio isontino e giuliano. 

Per sostenere economicamente le donazioni effettuate dall’associazione dinAMICI è possibile contribuire tramite bonifico al seguente iban: IT 09 W 08877 64660 0000 00347413 (Associazione Dinamici insieme per il volontariato O.d.V.)

 

Visited 39 times, 1 visit(s) today