Le regate d’Italia spinte dal vento della Barcolana

imagazine_icona

redazione

23 Gennaio 2017
Reading Time: 2 minutes
Condividi

In collaborazione con LegaVela Servizi

Condividi

Sarà di stanza a Trieste, alla Società Velica di Barcola e Grignano, ma disponibile per eventi su tutto il territorio italiano, una flotta nuova di zecca di scafi J70, una delle imbarcazioni di maggior successo a livello mondiale, ai vertici delle classifiche di vendita.

Barcolana srl – la società che commercializza l’omonimo evento per conto della Società Velica di Barcola e Grignano – si è aggiudicata infatti il ruolo di gestore e manutentore della flotta di J70 di proprietà della LegaVela Servizi. Gli scafi saranno utilizzati per le tappe nazionali della Lega Italiana Vela e, per il resto della stagione, saranno a disposizione di equipaggi, circoli velici e aziende che vorranno utilizzarli, singolarmente o in flotta, per regatare e organizzare eventi in tutta Italia.

La flotta di J70 sarà gestita anche con soluzioni HBO (HandBag Only) acronimo che definisce una formula particolarmente conveniente per i velisti, che prevede un servizio “chiavi in mano” per quanto riguarda tutti gli aspetti logistici, di manutenzione, gestione e organizzazione relativi allo scafo. Un servizio che permette all’equipaggio di concentrarsi solo sulla regata e veder gestiti e risolti tutti gli aspetti organizzativi a terra e in mare.

“Una scelta che abbiamo fatto – dichiara il presidente di Legavela Servizi Srl, Alessandro M. Rinaldi – non solo per venire incontro alle esigenze dei velisti dei nostri Club, che desiderano regatare su barche nuove, moderne, agili e veloci, ma anche per dare la massima garanzia di uniformità nello svolgimento delle regate e preparare i nostri top teams alle selezioni di Sailing Champions League che si svolgeranno sugli stessi J70. La Legavela Servizi, in collaborazione con la Società Velica di Barcola e Grignano, punterà a diventare il riferimento per i velisti di monotipo impegnati nelle regate per Club e in quelle di Classe, offrendo una serie di servizi e agevolazioni anche a chi vuole solamente noleggiare una barca per regatare nei Circuiti. Nomi e marchi che la Legavela ha messo in gioco e che sono già da soli una garanzia di successo”.

Siamo estremamente orgogliosi di aver ottenuto la possibilità di gestire la flotta J70 – ha dichiarato il direttore sportivo Altomare della Svbg, Dean Bassi, che segue il progetto in prima persona – si tratta della seconda flotta italiana di J70 dopo quella avviata la scorsa stagione dallo Yacht club Costa Smeralda a Porto Cervo. Il nostro compito è quello di mettere a disposizione di velisti, circoli e aziende, gli scafi, organizzare e sostenere eventi, dare valore alla nostra capacità logistica, organizzativa e nautica. La stessa capacità che ci permette di organizzare ogni anno la Barcolana”.

La flotta sarà varata nel mese di marzo, in tempo per permettere agli equipaggi che vorranno averle a disposizione di partecipare alla stagione italiana J70 e agli eventi internazionali che la classe organizza quest’anno in Italia, a partire dal campionato mondiale. Le prenotazioni per noleggiare uno o più imbarcazioni sono già aperte: per avere informazioni è disponibile il sito www.legavelaservizi.it.

Visited 3 times, 1 visit(s) today