La triestina Schepis vince “Per le antiche vie”

imagazine_icona

redazione

24 Ottobre 2016
Reading Time: < 1 minute
Condividi

Assegnato il premio letterario

Condividi

È Adriana Schepis di Trieste la vincitrice del premio letterario “Per le antiche vie” con il racconto  “Il giorno che a Trieste si esaurì la bora”.

Al secondo posto Barbara Pascoli di Romans d'Isonzo con “Gina”, mentre al terzo posto si è classificata Emanuela Diomaiuto di Trentola Ducenta (Ce) con “La foresta della Musica”.

La cerimonia di premiazione è stata inframmezzata dalle letture di Fabiano Fantini e dalla musica della fisarmonica di Gianni Fassetta. Ospite d'onore la scrittrice e giornalista triestina Mary Barbara Tolusso. Alla fine delle premiazioni è stata presentata l'antologia dei 12 racconti finalisti, che entro breve sarà disponibile in varie librerie regionali.

​Per quanto concerne invece il concorso di pittura “I racconti illustrati”, la giuria ha indicato vincitore del premio Riccardo De Filippo di Pordenone, autore del quadro ispirato proprio al racconto “Il giorno che a Trieste si esaurì la Bora”.

La giuria ha inoltre segnalato Marinella Falcomer di Gruaro (Ve) con l'opera ispirata al racconto “La fabbrica” di Adriana Marcorin di Maniago e Teresa Puiatti di Montereale Valcellina con l'opera ispirata al racconto “Gina” di Barbara Pascoli.

Visited 13 times, 1 visit(s) today