La Meglio Gioventù si riapre al pubblico

imagazine_icona

redazione

28 Maggio 2021
Reading Time: 2 minutes

Quattro serate in presenza

Condividi

La Meglio Gioventù ha mantenuto anche in quest’anno difficile il contatto con i ragazzi e le ragazze interessati alla pratica teatrale residenti nei Comuni Aiello del Friuli, Aquileia, Bagnaria Arsa, Campolongo Tapogliano, Carlino, Cervignano del Friuli, Fiumicello Villa Vicentina, Marano Lagunare, Ruda, San Giorgio di Nogaro e Terzo di Aquileia e che aderiscono da anni al progetto di ContattoTIG – Teatro per le nuove generazioni del CSS.

Prima su zoom, poi in incontri intensivi dal vivo, che li ha riuniti per la prima volta dopo mesi proprio nei 4 luoghi all’aperto scelti per i loro saggi finali aperti al pubblico, La Meglio gioventù è rimasta per loro un’esperienza di crescita e di incontro.

Per queste 4 serate finali aperte al pubblico, quattro ragazze e ragazzi del Laboratorio – Giovanni Carnemolla, Leonardo Fonda, Stella Iovine, Agnese Zanirato – diretti da Manuel Buttus e Nicoletta Oscuro, portano in scena L’isola, una creazione nata dalla forte ispirazione di un racconto dello scrittore Julio Cortázar, maestro del racconto fantastico.

“In questo periodo abbiamo dovuto quasi rinunciare, “mettere in cantina” l’immaginazione – spiegano Nicoletta Oscuro e Manuel Buttus –. Per i ragazzi è stata una fortissima privazione e per noi la cosa più importante da cui ripartire e da fare assieme a loro è stato cercare di restituirgliela, di riattivarla grazie alla potenza del teatro. Usare la fantasia, assumere un mondo fantastico come lente di ingrandimento della realtà, imparare a lasciar andare qualcosa per provare un’altra strada, per cambiare assieme”.

I 4 saggi sono in programma, tutti con inizio alle ore 19, il 31 maggio nella Corte di Palazzo Vianelli a Terzo di Aquileia, il 1° giugno nel Giardino dei Diritti a Cervignano del Friuli, il 3 giugno al Parco di Villa Dora a San Giorgio di Nogaro, il 4 giugno al Lascito Dal Dan a Bagnaria Arsa.

L’ingresso sarà libero con prenotazione.

Per prenotazioni, scrivere a: biglietteria@cssudine.it o chiamare: t. 0432.506925/504765

Visited 3 times, 1 visit(s) today
Condividi