La Banda Tita Michelas promuove la Marcia Mondiale per la Pace

imagazine claudio pizzin

Claudio Pizzin

6 Gennaio 2020
Reading Time: < 1 minute

Concerto per l’Epifania

Condividi

La Banda Tita Michelàs ha offerto alla comunità di Fiumicello Villa Vicentina un concerto di augurio per l'anno 2020. È stata l'occasione per presentare la Marcia Mondiale della Pace e di ricordare la data del 27 febbraio quando l'équipe base dell’evento farà tappa a Fiumicello. Presenti 200 persone, tra cui il sindaco Laura Sgubin e l'assessore Marco Ustulin

Per illustrare i temi della Marcia Mondiale, la Banda ha eseguito un brano composto da Mauro Rosi, direttore della Banda Militare della Croce Rossa Italiana, dal titolo “Una Speranza… La Pace”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Durante lo svolgimento del brano il presentatore ha letto un testo scritto dal compositore stesso appositamente per questa esecuzione: «L’uomo ha un grandissimo dono: può distinguere il bene dal male, proviamo insieme a far prevalere il bene in modo che non esistano più guerre e pregiudizi. Uniamoci in un canto semplice fatto di gioia, pace, amicizia uguaglianza, perché il dono più grande per tutti sia finalmente un dono d’amore. Costruiamo un mondo nuovo di amicizia, di libertà in cui non ci sia più diversità ma un arcobaleno di felicità».

Condividi