Il teatro per i ragazzi dalla Bassa all’Isontino

imagazine_icona

redazione

15 Giugno 2022
Reading Time: 2 minutes

Insegui la tua storia

Condividi

Torna ‘Insegui la tua storia’, rassegna itinerante di teatro per ragazzi in programma per tutta l’estate. Un progetto che vede capofila il Comune di Romans d’Isonzo, un percorso culturale in rete che si sposa con gli indirizzi di condivisione e di coesione suggeriti dalla Regione e che animerà piazze, giardini e corti dei paesi e delle cittadine coinvolte con spettacoli selezionati attentamente da ArtistiAssociati.

Sono 12 i Comuni aderenti al progetto, 13 recite con 13 titoli differenti, oltre 50 fra artisti, tecnici e personale coinvolti.

La maratona teatrale inizierà il 23 giugno a Romans d’Isonzo con ‘L’apprendista stregone’; il 28 giugno a Ruda con ‘Gaia e Re Ciclo; il 30 giugno a Villesse ‘Il primo bambino su Marte’; il 5 luglio a Farra d’Isonzo con ‘Il maestro e la spada’; a Medea il 7 luglio con ‘L’elefante delicato’; ‘Hansel e Gretel’ a Moraro il 12 luglio; il 14 luglio a Mariano del Friuli per vedere ‘La principessa dei pavoni’; ‘Un castello di carte’ sarà in scena il 19 luglio ad Aquileia; ‘Cappuccetto Rosso Brothers’ racconterà l’avventura di due fratellini a Fiumicello-Villa Vicentina il 21 luglio; tutti a Capriva del Friuli il 26 luglio per ‘Pandifiaba racconta’; il 28 luglio a Mossa ci sarà ‘I vestiti nuovi dell’Imperatore’; mentre ‘Cecco l’orsacchiotto’ sarà a Bagnaria Arsa il 2 agosto; chiuderà la rassegna ‘Rodaridiamo. Quando la grammatica è un gioco’, il 4 agosto, nuovamente a Romans d’Isonzo.

‘Insegui la tua storia’ è un progetto originale del Comune di Romans d’Isonzo, con la direzione artistica di ArtistiAssociati, il sostegno dell’APT, della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, della BCC di Staranzano e Villesse e di Fondazione Marchesini ACT e con la partecipazione dei Comuni di Aquileia, Bagnaria Arsa, Capriva del Friuli, Farra d’Isonzo, Fiumicello Villa Vicentina, Mariano del Friuli, Medea, Moraro, Mossa, Romans d’Isonzo, Ruda, Villesse.

Gli spettacoli saranno ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

 

Condividi