I giovani dell’Udinese in campo per la donazione di organi

imagazine_icona

redazione

6 Agosto 2015
Reading Time: < 1 minute

Gemellaggio con AIDO e Vallimpiadi

Condividi

La squadra Primavera dell’Udinese calcio “adotta” l’AIDO (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, tessuti e cellule) del Friuli e Vallimpiadi. Il “gemellaggio” tra i giovani del mister Luca Mattiussi e le due associazioni è avvenuto a Cimolais nel ritiro pre-campionato. Ad accogliere il dirigente nazionale AIDO, Daniele Damele, e Giordano Terlicher, dell’associazione sportiva Vallimpiadi, con Mattiussi, che ha convenuto “sull’importanza di lanciare un messaggio a favore della donazione di organi” e ha ricordato come “quando Damele mi ha coinvolto in queste iniziative mi ha sempre portato bene”, c’erano in particolare Samuele Perisan, Giovanni Amoroso e il preparatore dei portieri Sergio Marcon.

I giovani giocatori dell’Udinese hanno tutti detto sì alla donazione e alla solidarietà lanciando un appello all’iscrizione all’AIDO. Dal canto suo Damele ha ringraziato Mattiussi “per la sensibilità dimostrata” e la società dell’Udinese “per essere sempre in prima linea nel campo del volontariato e della solidarietà”, mentre Terlicher ha consegnato apprezzati dolci delle Valli del Natisone.

Visited 8 times, 1 visit(s) today
Condividi