I cimeli di Redipuglia ospitati ad Aquileia

imagazine_icona

redazione

6 Aprile 2022
Reading Time: < 1 minute
Condividi

Esposti a Palazzo Meizlik

Condividi

Siglato ad Aquileia l’accordo che trasferirà i cimeli della Grande guerra da Casa III Armata di Redipuglia a Palazzo Meizlik nella città patriarcale.

L’accordo è stato sottoscritto in municipio dal sindaco di Aquileia, Emanuele Zorino, e dal generale Marco Ciampini.

I reperti saranno esposti al secondo piano di Palazzo Meizlik, mentre il museo di Redipuglia sarà oggetto di restauro grazie a Onorcarduti e alla Struttura di missione del ministero della Difesa, in base a un progetto approvato già nel 2016.

L’obiettivo è poter inaugurare i nuovi spazi per il 2 giugno, con l’inaugurazione del percorso espositivo.

La Regione che ha già stanziato 50 mila euro per il trasferimento e la nuova ubicazione.

La sindaca di Fogliano Redipuglia, Cristiana Pisano, ha ringraziato per aver garantito non solo la conservazione dei beni ma anche la loro esposizione al pubblico per i due anni necessari di cantiere che attenderanno la struttura militare.

All’incontro erano presenti anche i consiglieri regionali Antonio Calligaris e Franco Mattiussi.

 

Visited 16 times, 1 visit(s) today