Grado rilancia la Pastorale del Turismo

imagazine_icona

redazione

22 Maggio 2023
Reading Time: 3 minutes

Dalle celebrazioni in luoghi diversi agli incontri culturali e musicali: ecco il dettaglio della proposta

Condividi

GRADO – Presentato il calendario di appuntamenti proposto dalla Parrocchia di Grado per una rinnovata Pastorale del Turismo.

“L’obiettivo primario della nostra parrocchia, su forte invito dell’Arcivescovo, è di stare accanto ai turisti nel servizio all’ospite tentando di offrire un’accoglienza adeguata, mostrando la nostra gloriosa storia, nata anche dal calore della fede dei nostri padri”, spiega il parroco di Grado, monsignor Paolo Nutarelli.

“La vacanza – aggiunge il parroco che ha presentato il calendario assieme a don Mauro Belletti – è un’occasione per fermarsi e, lontani dalla vita frenetica, riscoprire la bellezza del creato e l’importanza di ricaricare la propria interiorità. Grado è ricca di bellezze naturali, che incantano per il loro fascino e invitano alla contemplazione. Inoltre la nostra gente custodisce tradizioni antiche e genuine, arricchite da una cultura popolare piena di saggezza e familiarità. Portiamo con noi un patrimonio spirituale che ci piace condividere con chi viene a visitarci, nel rispetto delle diversità di lingue e religioni”.

Il programma estivo della Parrocchia ruota intorno a tre elementi: una comunità che accoglie e celebra (gli orari delle messe e delle liturgie); una comunità che testimonia e dialoga con il mondo (incontri culturali); una comunità che attraverso l’arte si eleva al trascendente (i concerti in Basilica).

Con la solennità di Pentecoste (iniziando da sabato 27 maggio) entrerà in vigore l’orario estivo delle celebrazioni. I sacerdoti ricordano che Grado, in questi mesi, si trasforma e moltiplica i suoi abitanti ed è, quindi, fondamentale aumentare le possibilità nelle varie località della città. Grazie alla collaborazione con l’Ufficio Missionario Diocesano, anche in quest’estate ci saranno degli aiuti di sacerdoti esterni alla parrocchia che presteranno il loro servizio.

In particolare verrà riproposta, alle ore 9, da domenica 28 maggio, la celebrazione della messa festiva all’aperto presso gli spazi della Cappella di San Francesco in Pineta; oltre alle consuete celebrazioni estive in Basilica o in San Crisogono, nei mesi estivi verrà celebrata una messa festiva anche nella Chiesa del Sacro Cuore in via Roma, alle ore 7 (da domenica 28 maggio).

Il mercoledì sera la Basilica di Sant’Eufemia rimarrà aperta fino alle ore 22.30 per l’adorazione personale e la possibilità delle confessioni e colloquio spirituale.

Il 21 giugno, come lo scorso anno, verrà celebrata una messa alle 5 del mattino presso Lungomare Nazario Sauro, a cui seguirà il concerto tradizionale di inizio estate.

Vengono confermati in luglio, agosto e settembre i Pellegrinaggi Notturni a Barbana.

Durante l’estate verranno poi proposti incontri culturali e di approfondimento in collaborazione, tra gli altri, con Voce Isontina ed Avvenire: in queste settimane si stano definendo gli ultimi dettagli per la Festa di Avvenire in programma a Grado a fine giugno.

La Basilica, inoltre, ospiterà, nei martedì e nei giovedì estivi numerosi eventi musicali grazie alla collaborazione con vari enti.

Sul portale www.chiesagrado.org è possibile, nella sezione “Eventi”, trovare gli appuntamenti culturali e musicali per la prossima estate.

“Fin d’ora un grande ringraziamento ai “volontari” della parrocchia che si sono resi disponibili per la gestione delle celebrazioni liturgiche e degli eventi cultuali e musicali”, conclude monsignor Nutarelli.

 

Visited 15 times, 1 visit(s) today
Condividi