Gorizia rilancia il teatro per le famiglie

imagazine_icona

redazione

22 Giugno 2022
Reading Time: 2 minutes

Torna “Verdid’Estate”

Condividi

Otto appuntamenti all’insegna della spensieratezza, tra musica e teatro, con un focus speciale dedicato ai bimbi e alle loro famiglie.

Torna da martedì 28 giugno Verdid’Estate, la rassegna estiva del Teatro comunale Giuseppe Verdi di Gorizia. Un programma che il direttore artistico Walter Mramor definisce “il prologo alla nuova stagione teatrale del Verdi, che ci farà rivivere il piacere delle emozioni dal vivo, godere di momenti di svago e di riflessione, anche sul concetto del Teatro come bene dell’intera comunità, e ritrovare la felicità dello stare assieme”.

Tutti gli spettacoli inizieranno alle 20.45 e saranno ospitati dal Giardino del Palazzo Comunale. In caso di maltempo andranno in scena al Teatro Verdi. I biglietti d’ingresso costeranno cinque euro per gli spettacoli musicali e tre euro per quelli dedicati ai bimbi. La biglietteria aprirà alle 19.45 la sera stessa delle rappresentazioni.

Verdid’Estate prenderà il via martedì 28 giugno con Passeggeri, taccuino musicale di un viaggio con Adelaide Ristori. Aneddoti, curiosità e tanta musica con il trio Corradi-Colombo-Tombesi in una produzione Folkest.

Martedì 5 luglio sarà la volta di Tutti matti… senza sapere perché, canovaccio originale di commedia dell’arte con la partecipazione straordinaria di Pantalone. Canzoni a cura di Marco Toller, con le maschere di Stefano Perocco di Meduna e la regia di Claudio de Maglio, per una produzione Accademia Nico Pepe.

Martedì 12 luglio il duo Gradisnik-Gamboz (ovvero Jure Gradisnik alla tromba e Maria Gamboz all’arpa) condurrà il pubblico in un viaggio nella musica europea a cavallo fra il XIX e XX secolo. Un inusuale concerto dedicato a Mascagni, Dvorak, Debussy e molti altri. Uno spettacolo a cura dell’Associazione Progetto Musica, inserito nel programma regionale del festival Nei suoni dei luoghi.

Il primo appuntamento di Verdi Young sarà mercoledì 6 luglio con C’era 2 volte 1 cuore, spettacolo all’insegna della tenerezza e della fiducia nell’amore, mentre del valore dell’amicizia parlerà Il canto magico della foresta in programma martedì 19 luglio.

Giovedì 4 agosto andrà in scena Ridere ridere ridere ancora, un inno alla libertà e al buonumore, perché un giorno senza un sorriso è un giorno perso. Giovedì 25 agosto è la volta di Agenzia Gulliver, un luogo dove l’unico requisito per partire per lunghi viaggi è usare la fantasia.

A chiudere il programma giovedì 1 settembre sarà Qua qua attaccati là, una storia avventurosa di oche magiche, principesse ribelli e giovani coraggiosi, per riflettere sul rispetto e la pacifica convivenza.

Tutti gli spettacoli sono indicati per i bimbi dai 4 anni in su ma non mancheranno di coinvolgere per le tematiche e la fantasia degli allestimenti sia genitori che nonni.

 

Condividi