Franco Ongaro è il nuovo Sior Anzoleto

Reading Time: 3 minutes

Presentata ufficialmente l’edizione numero 140 del Carnevale monfalconese: dopo 56 anni la lettura del testamento in piazza avrà un nuovo interprete

Condividi
Franco Ongaro nuovo Sior Anzoleto del Carnevale monfalconese

MONFALCONE – Presentata l’edizione numero 140 del Carnevale monfalconese, che avrà una grande novità: dopo 56 anni di onorato servizio (1967-2023) Orlando Manfrini va in pensione e non vestirà più i panni di sior Anzoleto Postier de la defonta. A prendere il suo posto sarà Franco Ongaro, ex insegnante di religione, impegnato da anni nel teatro amatoriale con vasta esperienza nel teatro a leggio. Sarà lui il tredicesimo Sior Anzoleto della storia della manifestazione.

Il carnevale di Monfalcone è iniziato già venerdì 12 gennaio con “Magnemo Fora De Casa” e le propose del Piatto di Carnevale a prezzo fisso nei locali che aderiscono all’iniziativa promossa dalla Pro Loco.

È già in distribuzione anche la 69a edizione della “Cantada”, numero unico umoristico-satirico in dialetto bisiàc sui personaggi e i fatti della Bisiacaria.

Il carnevale entrerà nel vivo sabato 3 febbraio presso il Centro Commerciale di via Pocar dove ci sarà l’annullo postale e la premiazione di alunni e insegnanti partecipanti al concorso “Disegna la cartolina del carnevale monfalconese“, a cura del Circolo Filatelico Numismatico Monfalconese.

Giovedì 8 febbraio in Piazza della Repubblica “Caminada Mascherada” per i bambini delle scuole dell’infanzia ed elementari di Monfalcone, che saranno accolti da musica, dolcetti, animazione. Sempre in piazza, alle ore 16, ci sarà la consegna delle “Chiavi della Città” alla Pro Loco da parte del sindaco e l’apertura ufficiale del Carnevale Monfalconese con la banda itinerante “Vecia Trieste” per le vie cittadine.

Venerdì 9 febbraio dalle ore 14.30 alle ore 17.30 in programma il Carneval Dei Putei e la 2a edizione di “Bici In Maschera: addobba e maschera la tua bici e vieni In Piazza”.

Sabato 10 febbraio sarà una giornata tutta dedicata ai bambini: alle ore 15 “Cannonada De Coriandoli”, a seguire il “Carneval Dei Putei”, con luna park, spettacolo di magia, giochi e balli di gruppo, giocoleria, bolle di sapone e la “Cavalchina Dei Putei”.

Domenica 11 febbraio in Piazza Cavour ci sarà “CAN-nevale In Piazza” a cui seguirà il “Carneval Dei Putei” e “Gaia Eventi In Piazza Magic”.

Lunedì 12 febbraio alle 18.30 in Piazzetta a Panzano corso accelerato della Cantada con la Banda Civica Città di Monfalcone.

Franco Ongaro nuovo Sior Anzoleto del Carnevale monfalconese
Da sinistra Fasan, Blasini, Cisint, Ongaro e Iureta

Martedì 13 febbraio sarà la giornata. Alle ore 9 è prevista la partenza del corteo degli sposi dalla sede della Pro Loco in via Mazzini con il tradizionale giro di saluto per i borghi della città. In piazza “Granda” intrattenimento con lo speaker ufficiale del Carnevale Monfalconese, Louis Guglielmero, nei panni del pirata Jack Sparrow. Alle ore 12 l’arrivo del corteo degli sposi in Piazza della Repubblica, con l’alzabandiera del Comune accompagnato dall’Inno a Monfalcone. Seguirà dal terrazzo del palazzo municipale la tradizionale cerimonia e orazione pubblica con il Giuramento del Notaio Tolo Gratariol e la lettura del Testamento de Sior Anzoleto Postier, con diretta streaming. Al termine tutta la cittadinanza concluderà la cerimonia cantando le tipiche canzoni locali, accompagnata dalla Banda Civica Città di Monfalcone.

Alle 14 ci sarà la partenza della Grande Sfilata di carri allegorici, gruppi mascherati e bande musicali. Il serpentone seguirà il tradizionale percorso di 3 chilometri. A fine corteo la Giuria proclamerà dal palco il vincitore della sfilata nelle categorie carri e gruppi.

A grande richiesta quest’anno ritorna, in apertura della sfilata, il Gruppo Ipanema con le coloratissime e spettacolari ballerine brasiliane. Madrina dell’evento sarà Francesca Cipriani. Al termine della sfilata, ore 18 circa, in Piazza della Repubblica gran finale con musica, cabaret e spettacolo con i Crampi Elisi: Maxino, Elisa Bombacigno e Flavio Furian.

Alla presentazione odierna sono intervenuti il sindaco di Monfalcone, Anna Maria Cisint, l’assessore alla cultura Luca Fasan, il presidente della Pro Loco, Giorgio Iureta, e Gian Carlo Blasini alias il notaio Toio Gratariol.

Condividi