Dal Friuli la nuova esperta italiana di total look?

imagazine_icona

redazione

24 Agosto 2018
Reading Time: 2 minutes

Denise Falcomer

Condividi

C’è anche la friulana Denise Falcomer, residente a Cervignano del Friuli ma titolare a Udine del salone DM Studio Parrucchieri in via Piemonte 80 , tra le finaliste delle ultime selezioni che decreteranno i partecipanti di Lookmaker Academy.

Si tratta del talent show che andrà in onda su LA7d e che mira a lanciare la figura professionale dei Lookmaker, professionisti del total look: acconciatura, trucco, abbigliamento e accessori per ogni evenienza. Da feste, eventi, impegni di lavoro o semplicemente il desiderio di ricostruire un’immagine personale più adatta al proprio stile di vita.  

“MI occupo di look da 20 anni – racconta Denise – sia concentrandomi su acconciature che osservando e suggerendo dettagli che esprimano al meglio l’individuo, che si tratti di uomo o donna. Sono appassionata e curiosa, ogni contenuto che parli d’arte, colore,  estetica, forma rapisce la mia attenzione”.

Le selezioni finali si terranno dal 23 al 28 settembre in provincia di Pescara: cinque giorni intensi a colpi di style… “Sono onorata di essere stata scelta dalla troupe televisiva e dal format di LA7d che ha ritenuto attuale e interessante confezionare un talent riguardante il mondo del total look. Non nascondo la soddisfazione nell’essere stata selezionata tra i numerosi candidati che ambiscono a partecipare alla trasmissione. Sono certa di poter dare un contributo significativo sia con le mia personalità sia con le mie idee, derivanti da un stile costruito in numerosi anni di attività professionale.

Il vincitore del talent riceverà in premio 100 mila euro spendibili in una nuova attività. E a Denise idee e passioni non sembrano mancare di certo: “Da molti anni ho approfondito tematiche relative al mondo olistico, approfondendo le tecniche di riallineamento energetico attraverso i numerosi trattamenti che la medicina orientale, e in particolare quella cinese, mette a disposizione. Amo inoltre la cucina, quella originata da ingredienti semplici, capaci di stupire perché sapientemente abbinati e impattati.  La cucina mi permette di esprimere la mia creatività come può farlo un’acconciatura di difficile esecuzione, richiesta da una sposa esigente”.

 

Condividi