Da Lubiana il rilancio del turismo transfrontaliero

imagazine_icona

redazione

29 Gennaio 2016
Reading Time: < 1 minute

Alpe Adria Trail 2016-2018

Condividi

Firmato l’accordo di cooperazione Alpe Adria Trail 2016-2018 sottoscritto a Lubiana, in occasione della fiera Natour Alpe Adria, dai tre partner del progetto Austria, Slovenia e Friuli Venezia Giulia, rappresentati da Eva Štravs Podlogar, direttore del Consiglio del Turismo e Internazionalizzazione del Ministero sloveno dello sviluppo economico e della Tecnologia e dall’Amministratrice di I feel Slovenia (Ente Turismo sloveno) Maja Pak, dall’amministratore di Kärtnen Werbung (Ente Turismo Carinziano), Christian Kresse, e dal direttore generale di PromoturismoFVG, Marco Tullio Petrangelo.

La collaborazione con gli enti turistici Kärtnen Werbung-Austria e Spirit Slovenia, attivata già nel 2012 attraverso un progetto Interreg del quale l’Agenzia TurismoFVG era Lead Partner, ha condotto le tre Nazioni alla definizione dell’ALPE ADRIA TRAIL, un sentiero a lunga e facile percorrenza che dai piedi del Großglockner giunge fino a Muggia sul Mar Adriatico, passando in Friuli Venezia Giulia per Tarvisio, le Valli del Natisone, Cividale del Friuli, Cormòns e Duino. Il sentiero, lungo complessivamente 750 km, è costituito da 43 tappe, ciascuna di 20 km, e attraversa regioni speciali, ricche di tradizione, storia e paesaggi naturalistici unici nel loro genere delle tre nazioni: Austria, Slovenia e Italia. La continuazione di questa collaborazione al di fuori del programma Interreg si basa sui buoni risultati ottenuti fino a oggi e sui relativi importanti interessi turistici dei partner locali e regionali lungo il percorso.

Visited 9 times, 1 visit(s) today
Condividi