Cristina Mattiussi presidente di Mittelfest

imagazine_icona

redazione

27 Aprile 2023
Reading Time: 2 minutes

Prima donna nella storia del Festival a ricoprire il ruolo: “Metterò a disposizione capacità di gestione, organizzazione e spirito di squadra”

Condividi

CIVIDALE DEL FRIULI – Cristina Mattiussi è la nuova presidente dell’Associazione Mittelfest. Oggi, infatti, si è riunita l’assemblea per nominare il nuovo consiglio di amministrazione per il prossimo triennio 2023-2026.

Classe 1977, udinese, Mattiussi è imprenditrice nel settore della metalmeccanica ed è la prima donna nella storia del Festival a ricoprire il ruolo di presidente.

Nel rinnovato consiglio di amministrazione, affiancano la presidente, indicata dalla Regione, il sindaco di Cividale Daniela Bernardi (vicepresidente), Mauro De Marco indicato dall’Ert, l’ex presidente Roberto Corciulo indicato dalla Regione e Silvano Chiappo indicato della Banca di Cividale. Revisore è stata confermata Laura Ovan.

“Il lavoro fatto in questi tre anni è stato davvero notevole sotto tutti i punti di vista – sottolinea Corciulocome ex presidente, ci tengo a ringraziare tutto il cda con cui abbiamo condiviso questo bellissimo percorso e tutte le persone impegnate nella struttura organizzativa di Mittelfest che danno vita al festival con grande impegno, dedizione e competenza, in particolare Nadia Cijan, segretario generale, e il direttore artistico Giacomo Pedini. Ringrazio l’ex assessore alla cultura Tiziana Gibelli, gli uffici dell’assessorato, l’intera amministrazione regionale, il Ministero della Cultura, il Comune di Cividale del Friuli, PromoTurismoFVG e tutti i soci per il prezioso supporto che hanno dato a Mittelfest, permettendogli di continuare ad essere un punto internazionale di riferimento in Italia e in Europa”.

“Sono davvero onorata e ringrazio l’amministrazione regionale per questa nomina – commenta Mattiussi –: poter dare il mio contributo ad un evento culturale così importante per la regione, fuori e dentro i suoi confini, rappresenta una grande sfida e una grande responsabilità. Desidero dare continuità al gran lavoro che è stato fatto da chi mi ha preceduta e non vedo l’ora di conoscere a fondo la struttura e tutte le persone che lavorano quotidianamente al festival: vengo da un settore lontano da quello culturale, ma, da imprenditrice, posso mettere al servizio di Mittelfest capacità di gestione, organizzazione e spirito di squadra, dando tutto il supporto possibile alla parte artistica affinché sia libera di esprimersi al meglio”.

Il tutto in attesa dei prossimi appuntamenti con Mittelyoung, la terza edizione del festival dedicato agli artisti under30, dal 18 al 21 maggio, e con la 32^ edizione di Mittelfest Inevitabile dal 21 al 30 luglio a Cividale del Friuli.

 

Visited 16 times, 1 visit(s) today
Condividi