Chiude l’unico minimarket di Tapogliano

imagazine livio nonis

Livio Nonis

27 Febbraio 2023
Reading Time: < 1 minute

Il primo di marzo il titolare Roberto Monis andrà in pensione. Con le consegne a domicilio garantiva momenti di socialità agli anziani soli

Condividi

CAMPOLONGO TAPOGLIANO – Dopo 84 anni di attività, il primo marzo, il minimarket di Tapogliano chiude.

Il titolare Roberto Monis ha deciso di andare in quiescenza dopo 37 anni di ininterrotta attività.

Una storia che ha avuto origine nel 1939 quando la nonna della moglie di Roberto, Tiziana Bergamasco, ebbe l’idea di aprire una panetteria; a lei vennero affibbiati due nomignoli, “Mariuta dal pan” ma anche “Mariuta dai bon bons”, infatti i bambini di quel tempo andavano da lei a comperare caramelle e dolcetti, appunto i “bon bons”. Trentasette anni fa furono i coniugi Roberto e Tiziana a subentrare alla nonna e a continuare la tradizione.

Il minimarket, che per i paesani era denominato o “Là di Tiziana” o “Là di Roberto” a seconda di con chi si doveva dialogare, offriva un po’ di tutto: prodotti alimentari e ortaggi di giornata, giornali, sigarette, bombole del gas e altro.

Ora quello che era l’ultimo punto vendita di generi alimentari di Campolongo Tapogliano chiude, con rammarico per tutti ma specialmente per le persone anziane: infatti Roberto garantiva anche la consegna della spesa a domicilio, che diventava occasione in cui la persona sola che non riusciva ad andare direttamente in negozio poteva scambiare due parole, confrontandosi con qualcuno.

 

Visited 4 times, 1 visit(s) today
Condividi