Carnevale monfalconese, vince Staranzano

imagazine vanni veronesi

Vanni Veronesi

4 Marzo 2014
Reading Time: 2 minutes
Condividi

Guarda le foto on line!

Condividi

Pioverà o non pioverà? Per giorni, a Monfalcone, la domanda si è insinuata fra le vie, i bar e le case della città: alla fine, il tempo ha retto e stamattina i monfalconesi hanno potuto godersi la tradizionale 'Cantada'.

Le origini di questa curiosa manifestazione risalgono alla fine dell'Ottocento, quando in città girava Sior Anzoleto, noto come 'el Postier de la Defonta' (il postino della defunta) in quanto postino e vedovo alla ricerca di una nuova sposa. Ma noto, soprattutto, per le arringhe satiriche con cui “le cantava” ai politici di turno sotto il lampione del Comune. Di qui la 'Cantada', che da 130 anni vede, alle ore 12 del Martedì Grasso, l'arrivo in Piazza della Repubblica del notaio e di un agguerrito sior Anzoleto, sposa al seguito, pronto a bersagliare i personaggi in vista della città con i suoi versi in bisiaco.

L’evento si è ripetuto anche oggi, alla presenza di un pubblico divertito e numerosissimo. Grandi numeri e grande divertimento anche nel pomeriggio, con l’immancabile sfilata di carri allegorici per le vie della città, accompagnata da bambini e adulti mascherati a loro volta. Un clima di festa che dimostra, come sottolinea il vicesindaco Omar Greco, quanto «questa sia una tradizione molto sentita dai monfalconesi. Come amministrazione comunale siamo felici di aver nuovamente messo in campo – assieme alla Pro Loco e alle altre associazioni – questa kermesse, giunta ormai alla 130esima edizione». 

Per quanto concerne la competizione, la sfilata mascherata è stata vinta dalla Compagnia del Carro di Staranzano per quanto concerne la categoria Carri, con il progetto “Rio” (secondo San Mauro con “Made in India” e terzo Grions con “Venezia in maschera”), mentre nella categoria Gruppi a primeggiare è stato Romans co “Era meglio la preistoria” (secondo posto per Ilydance Monfalcone con “Walt Disney crew”, terzo classificato Vermegliano con “No xe più parole”).

Clicca in alto nella sezione immagini e guarda le foto dell'evento!

Visited 1 times, 1 visit(s) today