Cantare in friulano, arrivano i nuovi video dell’ARLeF

imagazine_icona

redazione

20 Aprile 2021
Reading Time: 2 minutes

Disponibili online

Condividi

Il Ream dai Fruts”, “Sacheburache”, “Vosutis te sachete”. Sono questi i tre nuovi progetti destinati ai più piccoli e promossi dall’ARLeF – Agenzia Regionale per la Lingua Friulana. Ventisette video in tutto, caratterizzati da un unico comun denominatore: la musica, per ascoltare, ballare e cantare in friulano.

Un linguaggio semplice e universale, che arriverà ai suoi destinatari, i piccoli fra i 3 e i 10 anni, attraverso delle clip disponibili da oggi sul canale YouTube dell’Agjenzie, sulla sezione fruts del sito arlef.it e a breve anche sul nuovo sito dedicato ai più piccoli www.ghiti.it. Nel caso de “Il Ream dai Fruts”, sono stati realizzati anche dei DVD che saranno inviati alle scuole dell’infanzia e alle primarie, a supporto dell’insegnamento della lingua friulana.

«Oggi presentiamo tre nuovi format, pensati appositamente per i bambini, che vanno a rendere ancora più ricca, variegata e interessante l'offerta per i friulani del domani, verso i quali l’Agenzia ha un occhio di riguardo, perché sono loro il nostro futuro e la nostra ricchezza. Si tratta di tre progetti diversi l’uno dall’altro, ma che sanno utilizzare in modo originale la musica e le immagini (in alcuni casi mediante l’utilizzo di cartoni animati) come strumento per coinvolgere i bambini, insegnando loro, in modo divertente, la marilenghe» ha sottolineato il presidente dell’ARLeF, Eros Cisilino, in occasione della videoconferenza di presentazione dei progetti, alla quale hanno partecipato anche l’assessore regionale alle lingue minoritarie, Pierpaolo Roberti, Alberto Zeppieri per Numar Un, Elisabetta Ursella per Belka Media, e Martina Franceschina per l'associazione Bertrando di Aquileia.

Il Ream dai Fruts” (Numar Un), è la versione in lingua friulana del celebre format argentino “El reino infantil”, con la traduzione delle canzoni e l’adattamento dei personaggi al contesto friulano. “Sacheburache” (Belka Media) ha “pescato” invece fra le filastrocche della tradizione orale, proponendole anche in una originale versione rap. “Vosutis te sachete” (Associazione musicale “Bertrando di Aquileia”) presenta delle canzoni inedite in marilenghe, moderne e coinvolgenti, cantate dai bambini stessi.

Visited 7 times, 1 visit(s) today
Condividi