Calcio e solidarietà nella bassa friulana

imagazine livio nonis

Livio Nonis

17 Maggio 2023
Reading Time: 2 minutes

Dodici squadre e novi campi da gioco coinvolti nella manifestazione giovanile per sostenere la ricerca contro le malattie cardiovascolari

Condividi

SAN VITO AL TORRE – Partirà giovedì 18 maggio il 6° torneo giovanile di calcio “Fabio Zuccheri”, il giovane portiere deceduto nel 2015.

Non solo sport ma anche solidarietà in quanto i proventi di questa competizione saranno devoluti all’A.R.C.A. (Associazione Ricerche Cardiopatiche Aritmiche).

Il torneo prevede la formazione di tre gironi di quattro squadre che sono, Girone A : Sant’Andrea San Vito (Ts), Donatello Calcio (Ud), Manzanese Calcio (Ud), Comunale Fontanafredda (Pn). Girone B: Trieste Victory Academy (Ts), Ancona Lumignacco (Ud), Pro Cervignano Muscoli (Ud), Cjarlins Muzzana (Ud). Girone C: San Luigi Calcio (Ts), Pagnacco (Ud), Fiumicello 2004 (Ud), Uf Monfalcone (Go).

La prima classificata di ogni girone disputerà un triangolare allo stadio di San Vito al Torre il 28 maggio a partire dalle ore 17. Le premiazioni sono previste per le ore 20. Saranno nove i campi di gioco coinvolti oltre il campo di casa di San Vito Al Torre (con la struttura per l’accoglienza del pubblico rinnovata e resa a norma) si giocherà anche ad Aquileia, Cervignano del Friuli, Fiumicello, Mariano del Friuli, Campolongo Tapogliano, Trivignano Udinese, Villa Vicentina e Visco.

Una competizione che vuol ricordare un giovane ragazzo prematuramente scomparso mentre si accingeva a iniziare un allenamento allo sport che amava tanto, e saranno proprio i giovani a scendere in campo non solo per una competizione sportiva ma anche per dare un esempio di reciproco rispetto di lealtà sportiva, non solo saranno anche messaggeri delle tematiche riguardanti la prevenzione alle malattie, agli stili di vita sani e attivi. Non si deve dimenticare a chi andrà il ricavato di questo torneo, cioè all’A.R.C.A. di Padova, una fondazione di ricerca nel campo delle malattie cardiovascolari, in particolare quelle caratterizzate da instabilità elettrica del cuore a rischio di morte improvvisa. La sua mission è il riconoscimento precoce di malattie occulte a rischio.

Sabato 27 maggio, sempre allo stadio di San Vito al Torre, si disputerà una partita di beneficenza tra la rappresentativa dei giornalisti e le vecchie glorie dell’Udinese.

Ricordiamo che nel mese di gennaio si è disputato il primo “Liga Fabio Zuccheri” a Capo Verde.

 

Visited 21 times, 1 visit(s) today
Condividi