Basket in carrozzina, Gradisca crede nella rimonta

imagazine livio nonis

Livio Nonis

8 Maggio 2023
Reading Time: 2 minutes
Condividi

Una Castelvecchio rimaneggiata gioca punto a punto gara 1 della finale promozione, cedendo alla distanza. Ora il ritorno al PalaZimolo: l’impresa è possibile

Condividi

GRADISCA D’ISONZO – Esce sconfitta, ma a testa altissima la Castelvecchio Gradisca da gara-1 di finale play-off contro Taranto.

La squadra ionica si afferma per 63 a 53 sulla portacolori del FVG, ma al termine di un match equilibrato e che fa ben sperare per il ritorno e l’eventuale bella fra le mura amiche.

Gradisca, partita con una squadra ridotta a causa di infortuni, tiene bene nel primo quarto di gioco: 17 a 14 per Taranto.

Alla ripresa delle ostilità la Castelvecchio ce la mette tutta per riagganciare i tarantini, riduce lo svantaggio e passa al sesto minuto in vantaggio 22 a 20, ma Taranto accelera e grazie alle giocate del brasiliano Cardoso va al riposo in vantaggio 31 a 26.

Alla ripresa del gioco Dal Ben commette il quarto fallo e deve uscire temporaneamente. Nonostante lo sforzo, Gradisca con i cambi effettuati riesce a stare agganciata ai padroni di casa: il terzo quarto termina sul 46 a 41 per Taranto.

Nel finale di gara esce per cinque falli Dal Ben, la stanchezza si fa sentire tra i giocatori gradiscani e Taranto, grazie ai numerosi cambi a disposizione in panchina con 4 giocatori stranieri a referto, si porta amplia il vantaggio e finisce la partita sul +10.

“Una grande prova della squadra – commenta il presidente Egone Tomasinsig –: tutti i giocatori hanno dato il massimo e hanno lottato orgogliosamente fino all’ultimo minuto di gioco. Ora proveremo a pareggiare i conti a casa nostra, invito gli appassionati a starci vicino perchè avremo bisogno del calore di tutti”.

Benedetti top scorer dell’incontro con 18 punti realizzati. Il ritorno a Gradisca si gioca sabato 20 maggio alle 16.30, con eventuale e decisiva gara-3 già il giorno dopo, sempre a Gradisca alle 11.

 

Tabellino: Braida, Dal Ben 10, Fiorino 4, Cappellazzo 4, Ambrosetti 11, Mucchiut 4, Lamberti, Benedetti 18. Allenatore Fagone

 

Visited 21 times, 1 visit(s) today