Baseball, Ronchi protagonista anche a Nettuno

imagazine livio nonis

Livio Nonis

25 Giugno 2023
Reading Time: 3 minutes
Condividi

I New Black Panthers subiscono 2 sconfitte, ma poi si scatenano vincendo la terza gara. Nel week end si replica al Gaspardis

Condividi

NETTUNO – NEW BLACK PANTHERS 4-0, 7-6, 8-14.

 

NETTUNO – I New Black Panthers escono dal mitico stadio Steno Borghese di Nettuno a testa alta, anzi con qualche rammarico.

Nell’ultimo turno del girone di andata della poule scudetto ottengono una vittoria e due sconfitte contro il Nettuno 1945 e consolidano il terzo posto in classifica.

La prima partita vede Rodriguez sul monte di lancio ronchese opposto allo statunitense Liguori. I tirrenici vanno subito in vantaggio con un fuoricampo da due punti di Mercuri, mentre i ronchesi patiscono i lanci del pitcher padrone di casa (12 so alla fine per lui).

Ancora un punto per il Nettuno al terzo, con Rodriguez che alla bell’e meglio riesce a frenare lo strapotere delle mazze locali. Anche Miceu, subentrato al sesto al venezuelano, deve subire un punto, mentre l’attacco bisiaco rimane sterile, solo Berini ottiene due valide, le uniche. Alla fine Nettuno 2 Ronchi 0.

Il sabato sale sul monte di lancio per Ronchi Nardi e per i laziali Pecci. Buona partenza per i New Black Panthers che ottengono subito un punto, ma i rimanenti attacchi sono prevalentemente di marca locale che pressando Nardi ottengono un vantaggio sino al quinto inning di sei a uno.

Al sesto attacco Ronchi alza la testa e con le valide di Da Re, Midena, Bertoldi e dei fratelli Furlani ottiene cinque punti e l’aggancio con gli avversari. Il sesto attacco Nettunense viene contenuto da Bazzarini, subentrato a Nardi, mentre quello ronchese successivo non riesce a concretizzare pur avendo due corridori sulle basi. Viceversa i padroni di casa riescono a dare la zampata vincente e segnare all’ultimo attacco il punto vincente. Nettuno 7 Ronchi 6 il finale.

Al pomeriggio si presenta come lanciatore per Ronchi Carlos Ruiz Torres e per Nettuno Ciarla. L’equilibrio iniziale viene spezzato con due punti dai tirrenici ma Ronchi è pronta a reagire e mettere a referto un punto al quarto.

Ma è al quinto che gli attaccanti bisiachi si scatenano sommergendo di valide e di opportunità gli avversari, riuscendo ad attraversare il piatto di casa base cinque volte.

Non ci stanno i locali e il loro quinto attacco frutta tre punti.

Al settimo inning l’apoteosi per Ronchi: ben otto punti creano un solco incolmabile tra le due squadre. Da segnalare in questo attacco un grand slam riuscito a Giulio Da Re, emulo del padre Mario in una finale play off promozione di qualche decennio fa. Nettuno tenta vanamente una reazione segnando ancora tre punti, ma Gergolet, subentrato a Ruiz Torres, riesce a frenare l’impeto dei locali. Nettuno 8 Ronchi 14 il finale.

Da segnalare in attacco per Ronchi Da Re 3/5, Bertoldi 2/3, Cechet 2/4.

Quindi trasferta tutto sommato positiva per i ragazzi del manager Furlani che nel prossimo fine settimana se la vedranno sempre con il Nettuno 1945 tra le mura amiche a Ronchi in virtù di un accordo tra le società per anticipare il turno di campionato.

Un gustoso appuntamento per gli amanti del batti e corri venerdì e sabato prossimo per assistere a tre gare sicuramente avvincenti.

La classifica: Macerata (12-0), 1.000; Nettuno (8-4), .667; Ronchi dei Legionari (5-7), .417; Modena (3-9), .250; Godo (2-10) .167.

Visited 15 times, 1 visit(s) today