Aquileia, Vittoria Zilli trionfa a Mosaico di Voci

imagazine_icona

redazione

22 Agosto 2022
Reading Time: 2 minutes

Guarda le foto della serata

Condividi

È Vittoria Zilli di Tarvisio la vincitrice della sesta edizione di Mosaico di Voci tenutasi in piazza Capitolo ad Aquileia.

Sono stati 9 i finalisti del concorso canoro per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni e frequentanti la scuola primaria e secondaria di primo grado in Friuli Venezia Giulia, organizzato da The Groove Factory e dal Comune di Aquileia.

La magistrale interpretazione di “Canzone inutile” di Alessandra Amoroso ha convinto la giuria – presieduta dal produttore discografico Alberto Rapetti e composta  dal presidente di Percoto Canta, Giuliano Lestuzzi, dal direttore d’orchestra Giuliano Folla, dalla pianista e direttrice di cori Patrizia Dri e dal giornalista Andrea Doncovio – ad assegnare a Vittoria Zilli la borsa di studio in palio, del valore di 500 euro, presso una scuola di musica a scelta.

Al secondo posto si è classificata Marylin Marangoni da Marano Lagunare con l’interpretazione di “Per sempre” di Nina Zilli, mentre il terzo posto è stato conquistato dal vincitore della passata edizione, il cervignanese Davide Beraldo, con il brano “Pioggia di ostacoli” da lui composto.

Gli altri finalisti, tutti giunti a parimerito, sono stati Alessia e Giulia Lancioni, Gaia Martina, Soleil Virginia Lamonaca, Sarah Valle, Marisol Benvegnù e Ivan Condonschii.

La serata, condotta da Leonardo Tognon e aperta dai ballerini dell’Olimpia Danze di Cervignano, ha visto la partecipazione in qualità di ospite speciale del cantante e attore Simone Biondo, che oltre a cantare alcuni suoi brani ha condiviso con il pubblico presente la sua esperienza.

Accanto a lui sul palco, accompagnato dai genitori, è salito anche il piccolo Emanuele, bambino affetto da una malattia rara per la quale, grazie al coordinamento del Burlo Garofolo di Trieste e di un’equipe medica israeliana, sembra finalmente essere stata individuata una cura. “Il sogno per nostro figlio – ha dichiarato il papà sul palco – è quello che possa condurre una vita normale”.

Proprio per questo, grazie al Comitato Amici di Federico di Villa Vicentina, tutte le offerte raccolte durante la serata sono state destinate al sostegno delle cure del piccolo Emanuele.

“Questa sera – ha dichiarato il sindaco di Aquileia, Emanuele Zorino, durante le premiazioni rivolgendosi ai partecipanti – una di voi ha vinto ma tutti avete dato il vostro massimo, offrendo un esempio a ciascuno di noi”.

Accanto al primo cittadino, presenti sul palco per la cerimonia di premiazione anche il consigliere regionale Franco Mattiussi, il vicesindaco Roberto De Cubellis, l’assessore Daniela De Marchi, il responsabile di The Groove Factory, Stefano Palaferri, e le anime operative dell’evento: Eleonora Franzin, Andrea Barzellato e Barbara Fogar.

“Oltre a tutti gli organizzatori – ha concluso proprio Eleonora Franzin – desidero ringraziare anche i genitori dei partecipanti, che rendono possibile questo evento, e gli Amici di Federico: la solidarietà verso i bambini meno fortunati è stata e continuerà a essere un elemento fondamentale di questa serata”.

 

Condividi