Aquileia, biglietto unico per le antichità

imagazine_icona

redazione

16 Maggio 2019
Reading Time: 2 minutes

Già in funzione da questa settimana

Condividi

Basilica, cripte, battistero, aula meridionale, campanile, domus-palazzo episcopale e Museo Archeologico Nazionale visitabili grazie all’acquisto del biglietto unico per tutta la stagione turistica: da questa settimana ad Aquileia il visitatore potrà accedere ai vari siti con un solo biglietto al prezzo di 14 euro, valido 30 giorni dalla data dell’emissione.

Il biglietto unico consentirà di evitare code multiple alle casse e di pianificare la visita di Aquileia in più giornate, oltre a un vantaggio economico: la somma dei singoli biglietti di accesso, che rimangono comunque in vigore, è infatti di 17 euro (Museo Archeologico Nazionale 7 euro, complesso basilicale 10 euro).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’iniziativa – sottoscritta dal presidente della Fondazione Aquileia Antonio Zanardi Landi, dal direttore del Polo Museale del Friuli Venezia Giulia Luca Caburlotto e dal direttore della Società per la Conservazione della Basilica Alberto Bergamin – mira a incentivare un percorso di visita del sito UNESCO di Aquileia che comprenda tutti i punti d’interesse della città, in modo da stimolare una lettura delle sue molteplici stratificazioni, dall’età romana a quella paleocristiana e medievale, con un occhio anche alla nuove valorizzazioni. Le aree archeologiche e il Museo paleocristiano rimangono a ingresso gratuito e completano un itinerario dell’antica città in grado di restituire al visitatore uno sguardo d’insieme che può essere poi ulteriormente approfondito tramite le nuove tecnologie grazie alle ricostruzioni virtuali delle aree archeologiche e della Basilica.

A breve inoltre sarà attivata, in accordo con il Mandamento Lagunare di Confcommercio, una scontistica sulle attività produttive aderenti. 

Visited 7 times, 1 visit(s) today
Condividi