Appello dal Friuli, atleti olimpici e paralimpici insieme

imagazine_icona

redazione

31 Marzo 2016
Reading Time: 2 minutes

Incontro “L’etica nello sport”

Condividi

Oltre 80 persone hanno partecipato a Villa Vicentina alla conviviale dal tema “L’etica nello sport” promossa da Daniele Damele per conto di Friul Tomorrow, Euretica, Aido e Unc. Molti gli appelli lanciati dalla richiesta di promuovere le Olimpiadi congiuntamente alle Paralimpiadi, garantendo così pubblico e risonanza mediatica anche ai Giochi dei disabili, a quella di includere chiunque desiderasse portare un contributo a favore dell’integrazione, messaggio rivolto soprattutto ai dirigenti sportivi invitati ad attuare azioni tendenti a superare steccati e divisioni per unire e accogliere.

Il presidente del Consiglio regionale, Franco Iacop, e l’assessore regionale alla Cultura, Gianni Torrenti, assieme all’assessore provinciale allo sport di Udine, Beppino Govetto, e al sindaco di Villa Vicentina, Mario Pischedda, hanno premiato quali “testimonial etici dello sport” per conto di Friul Tomorrow ed Euretica i seguenti atleti: Giada Rossi (tennis tavolo paralimpico della Polisportiva San Giorgio di Porcia), Michele Pittacolo (ciclismo paralimpico della Alé Cipollini Galassia), Luca Campeotto (runner paralimpico con protesi in fibra di carbonio dell’Asd Atletica 2000 di Codroipo) e, quindi, Daniele Molmenti (canoa olimpica del Gruppo Sportivo Forestale) e Tadei Pivk (skyrunner, campione mondiale di corsa in montagna del Team Crazy/Idea La Sportiva).

Alla serata erano presenti anche il sindaco di Moggio Udinese, Giorgio Filaferro, quello di Savogna, Germano Cendou, il vicesindaco di Villa Vicentina, Carlo Del Stabile, l’assessore comunale di San Giovanni al Natisone, Anna Bogaro, il presidente della Unesco Cities Marathon, Giuliano Gemo, la delegata ANED Sport Fvg, atleta trapiantata, Sabina Codato, i dirigenti nazionali della FIGC, Dante Cudicio e Alberto De Colle, il presidente dell’associazione Vallimpiadi e della Savognese calcio, Massimo Medves (che ha donato magliette Vallimpiadi agli amministratori intervenuti), il coordinatore di Valli in rosa per il Giro d’Italia di ciclismo, Luca Bosco, e ancora il procuratore di calciatori e direttore generale di My Genomics, Mattia Tirelli, il coordinatore del Trail delle Valli a San Pietro al Natisone, Amedeo Sturam, il preparatore atletico di Pivk, Luigino Boccolini, i piloti di rally: Gianni Marchiol, Lino Acco, Annapaola Serena, Angelo Martinis, Enrico Franzolini, Dario Andrian e Carissimo Tavano, l’oncologo Umberto Tirelli, il presidente dell’associazione don Gilberto Pressacco, Flavio Pressacco, il direttore generale di Sky Gas & Power, Stefano Caldarazzo, e quindi: Enzo Faidutti, Paolo Gaspari, Diana D’Osualdo, Domenico Bortolotti, Igino Bertoldi, Gianni Cuberli, Rita e Dino Tam,  Mario Strazzolini, Giordano Terlicher,  Carlo Mingotti, Giovanni Rainis, Nicola Carraro, Vittoria Sarra, Enrico Fedozzi, Valentino Pizzone, Milica Vasic, Flavio Gallizia (che ha realizzato le foto della serata), la cantante, conduttrice tv e showgirl Manuela Nuelle Di Benedetto (che ha agevolato la consegna dei premi curando l’organizzazione operativa dell’evento).

Visited 13 times, 1 visit(s) today
Condividi