Aiello, musica e castagne per gli anziani

imagazine livio nonis

Livio Nonis

20 Novembre 2016
Reading Time: < 1 minute
Condividi

Tradizionale appuntamento a “Casa Mafalda”

Condividi

Metti 10 chilogrammi di castagne, un gruppo di persone che le incidano e un altro che le cucini, dentro un attrezzo creato dalla fantasia di qualche persona novello “Archimede” (…un cestello di una vecchia lavatrice, un piccolo motore che fa girare le castagne, un fuoco da un flauto a gas con fiammelle che cuociono il gustoso frutto …) e dopo 20 minuti di cottura le castagne schiacciate leggermente fanno un riposino, avvolte in una tovaglia, che le tenga ancora un po’ al caldo, ed ecco che saranno tenere e facilmente sgusciabili.

Come è ormai consuetudine ormai da parecchi anni, la castagnata per gli anziani della casa di riposo “Casa Mafalda” di Aiello del Friuli è stata preparata grazie alla perseveranza del C. I. L. (Comitato Iniziative Locali di Joannis) che ogni autunno organizza questo momento conviviale, che porta una giornata di allegria agli ospiti con il frutto per antonomasia della stagione.

Momenti di buonumore resi speciali anche da canti e balli con musica dal vivo e dall’attività degli animatori volontari della Croce Rossa. 

Visited 8 times, 1 visit(s) today