A Gorizia il festival mondiale della satira

imagazine_icona

redazione

4 Dicembre 2023
Reading Time: 2 minutes

Cantine e luoghi simbolici dell’area transfrontaliera ospiteranno le vignette raccolte in 24 edizioni del concorso “Spirito di Vino”

Condividi

GORIZIA – Conclusa ufficialmente la 24esima edizione di Spirito di Vino, il concorso internazionale di vignette satiriche sul mondo del vino.

Ad annunciarlo sono stati Fabrizio Oreti, assessore alla cultura ed eventi culturali del Comune di Gorizia, e la presidente del Movimento Turismo del Vino FVG, Elda Felluga, che ha presieduto l’evento. Le premiazioni si terranno il 15 dicembre alle ore 17 a Palazzo Krainer a Gorizia.

Spirito di Vino è un progetto vincente, perfettamente in linea con Go!2025. Per la Capitale europea della Cultura vogliamo che il territorio sia protagonista, quindi questa iniziativa diventa quanto mai strategica. Il Movimento Turismo del Vino FVG sarà un partner fondamentale, per la sua capacità di promuovere il territorio attraverso il vino”, ha rimarcato Oreti.

Dopo che la giuria, composta da nomi di rilievo del mondo artistico e culturale – Alfio Krancic, Giorgio Forattini, Emilio Giannelli, Valerio Marini – insieme a illustri nomi del giornalismo, della comunicazione e della grafica – Gianluigi Colin, Franz Botré, Carlo Cambi, Silvestro Serra, Paolo Marchi, Aldo Colonetti, Fede & Tinto, Francesco Salvi e dalla stessa Elda Felluga – ha proclamato le opere vincitrici a Milano, il pubblico potrà ammirarle in una mostra visitabile fino al 15 gennaio 2024.

Sarà l’occasione per vedere come temi di attualità, eventi e avvenimenti storici, sono stati interpretati attraverso la lente sagace e ironica della satira.

La conferenza stampa ha anche offerto una panoramica sul futuro del Movimento Turismo del Vino FVG, con l’annuncio di un evento inedito e originale: (Eno)Satira. Questo progetto, approvato al Gect Go!2025 per Gorizia e Nova Gorica Capitale europea della Cultura, darà vita al primo festival mondiale della satira.

Sarà un percorso che unirà cantine e luoghi simbolici dell’area transfrontaliera, distribuiti tra Italia e Slovenia. Questi spazi ospiteranno le vignette raccolte in 24 edizioni del concorso Spirito di Vino, creando un’esperienza coinvolgente per i visitatori che potranno esplorare le diverse prospettive di artisti e satirici.

L’avventura della satira inizierà con un grande evento nel cortile di Palazzo Lantieri a Vipacco, Slovenia, attraverserà l’area rurale transfrontaliera e culminerà con il primo “Festival della Satira” in Piazza Lantieri, antistante Piazza Sant’Antonio a Gorizia.

 

Condividi