Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni
Young

Masha e Orso Live Show

(ph. La Contrada)
Trieste
Teatro Bobbio, via del Ghirlandaio 12
17/01/16
16.30

Un vero e proprio musical per famiglie liberamente tratto dal cartone animato più amato del momento, capace di registrare ascolti record che superano gli ottocentomila spettatori per una singola puntata sul canale Rai YoYo, arriva ora a teatro.

Ispirato al folklore russo, “Masha e Orso” narra le vicende di una bambina, Masha, particolarmente irrequieta e del suo amico Orso, come metafora del rapporto di un bimbo con il mondo degli adulti. Masha è piena di energia e non riesce a stare ferma a guardare le cose che accadono. La sua smisurata gentilezza la porta a confrontarsi con le persone che incontra come se le conoscesse da molto tempo. Ogni cosa per lei si trasforma in un’avventura grazie alla sua creatività e alla sua curiosità, ma talvolta queste avventure possono essere viste come dei problemi da altre persone. Orso è un animale tranquillo ma da quando ha incontrato Masha la sua vita è diventata molto più movimentata e questa novità non sembra dispiacergli più di tanto.

I due amici vivranno quindi una nuova avventura live, al Teatro Bobbio, grazie a uno spettacolo di Edoardo Lombardi prodotto da EMA Srl con la produzione esecutiva di In Musical.

La regia è di Luigi Fortunato che cura anche le coreografie. Direttore artistico e vocal coach è Tony D’Alessio. In scena la giovane Margherita Rebeggiani sarà Masha mentre Giorgia Carlotta Nosella e Federica Armiento interpretano la sua amica Dasha, Franco Magliocchetti sarà Orso, a capitanare una compagnia composta da ulteriori sedici performer e ballerini.

Le mascotte ufficiali sono create da Warm Up Industry, i costumi del corpo di ballo sono di Jasha Atelier e le scenografie virtuali di Mila Supinskaya mentre Annalisa Benedetti è la costumista di Masha e Dasha. L’adattamento dei testi e dei brani è curato da Domenico Prezioso e Daniele Venturini.