Imoney tab white
Utilizziamo i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile sul nostro sito Web.
Quando utilizzi il nostro sito Web, accetti che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo. Ulteriori informazioni

Fino all’8 dicembre

Attualità
23 novembre 2020

Cervignano, attività sospese alla Scuola dell'infanzia “Maria Immacolata”

a cura della redazione
La comunicazione dopo l'accertamento di alcune positività al Covid-19. Diverse famiglie in quarantena
CONDIVIDI
37063
La scuola dell'infanzia "Maria Immacolata"
Attualità
23 novembre 2020 della redazione

La Scuola dell'infanzia Maria Immacolata di Cervignano del Friuli chiude fino all’8 dicembre in seguito ad alcune positività al Covid-19.

A darne comunicazione oggi è stata la direzione della scuola stessa, con una informativa giunta a tutte le famiglie, già allertate nel fine settimana: dopo due casi di positività comunicati venerdì scorso, infatti, la direzione aveva voluto precauzionalmente far sottoporre a tampone il personale, stabilendo la chiusura della scuola materna per la giornata di oggi, in attesa dell’esito dei test.

“A seguito di quanto già comunicato in precedenza – si legge nella nota fatta pervenire oggi alle famiglie dalla coordinatrice della “Maria Immacolata”, Rosi Venneri – sono costretta a dovervi comunicare che nella nostra scuola sono stati accertati altri casi di contagio da Covid-19. Nonostante la più scrupolosa applicazione di tutte le misure preventive previste dalla vigente normativa non si è riusciti a fermare il contagio. Dopo aver consultato il Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità di Palmanova e dopo aver tenuto in debita considerazione i bisogni delle famiglie, siamo pervenuti alla determinazione che la sicurezza dei vostri bambini costituisce in questo frangente il valore più importante e richiede una decisione coraggiosa. Pertanto si è ritenuto necessario sospendere ogni attività fino all’8 dicembre prossimo nella speranza che l’assenza di contatti possa bloccare del tutto la diffusione del Covid-19 nell’ambito della scuola materna. Poiché la stessa non vi fornirà in questo periodo i propri servizi, non verrà richiesto il pagamento delle rette per il mese di dicembre. Nel frattempo si provvederà a sanificare tutti gli ambienti della scuola e a quant’altro necessario per il rientro”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ai genitori di alcune sezioni in cui si sono verificati i nuovi contagi è inoltre arrivata una comunicazione da parte del Dipartimento di Prevenzione con l’obbligo di quarantena fiduciaria fino al 4 dicembre.

"Non è stato semplice creare i presupposti per una riapertura scolastica a tutti i livelli e molti sono gli aspetti che possono sfuggire al più attento controllo, ma credo sia importante in questo momento di criticitá essere fermi e lucidi, e garantire la sicurezza necessaria. Il mio pensiero va a tutte le famiglie interessate da questo blocco”, ha commentato l’assessore comunale all’istruzione, Federica Maule.

Commenti (0)
Comment